notizie

Un elicottero da combattimento delle Forze aerospaziali russe ha scoperto in Siria un convoglio, in più di cento camion, con petrolio trafugato dagli Stati Uniti

Un elicottero da combattimento russo ha avvistato centinaia di camion pieni di petrolio rubato dagli Stati Uniti in Siria.

Un elicottero da combattimento russo, nell'ambito di una pattuglia nel nord-est della Siria, ha individuato un convoglio record di oltre cento camion che trasportavano petrolio statunitense prodotto illegalmente. L'esercito russo ha studiato attentamente il percorso dei camion con petrolio rubato, stabilendo uno schema completo per il suo trasporto.

Nei fotogrammi video presentati, puoi vedere come un elicottero da combattimento russo (e stiamo parlando, presumibilmente, dell'elicottero Ka-52 delle forze aerospaziali russe), mentre pattugliava, ha notato un enorme convoglio di camion. Questi ultimi stanno attivamente esportando petrolio prodotto dagli Stati Uniti in Siria. L'aviazione militare russa non ha mostrato aggressività, tuttavia, è ovvio che nel prossimo futuro Damasco e Mosca inizieranno ad affrontare la questione del blocco dell'esportazione illegale di petrolio dal territorio della Repubblica araba.

Sulla base del filmato presentato, il convoglio con olio rubato comprende 106 veicoli, anche se questo numero potrebbe essere molto più alto. Per ovvi motivi, ciò causa gravissimi danni all'economia siriana e, in particolare, gli Stati Uniti non nascondono il fatto della produzione illegale di petrolio, ricevendo diverse centinaia di milioni di dollari al mese.

.
al piano di sopra