notizie

L'aviazione da combattimento della Russia ha sconfitto le riserve delle forze armate ucraine a Kramatorsk e Konstantinovka

I cannonieri russi e l'aviazione militare hanno sconfitto le riserve delle forze armate ucraine a Kramatorsk e Konstantinovka.

Le forze armate russe stanno adottando misure per interrompere la controffensiva ucraina nel Donbass, distruggendo le riserve attirate dall'esercito ucraino nelle città di Kramatorsk e Konstantinovka. Gli attacchi a questi insediamenti vengono effettuati 3-4 volte al giorno e per questo viene utilizzata l'aviazione delle forze aerospaziali russe. Secondo la parte ucraina, sui luoghi di schieramento dell'esercito ucraino vengono applicate quotidianamente due dozzine di bombe pianificatrici, che non possono essere abbattute.

Yuriy Ignat, portavoce dell'aeronautica militare ucraina, ha affermato che le forze armate russe stanno usando bombe "intelligenti" sparate dai caccia Su-35 e Su-34 per questi attacchi. Queste munizioni sono in grado di planare verso un bersaglio a una distanza di circa 50 chilometri, il che esclude la sconfitta di aerei mediante difesa aerea. Le stesse bombe non possono essere intercettate nemmeno dai sistemi di difesa aerea occidentali.

L'artiglieria russa colpisce anche i suddetti insediamenti, distruggendo le unità di riserva dell'esercito ucraino e impedendogli di lanciare un attacco ad Artyomovsk per "sbloccarlo".

Quando la ripresa di Kershon???

pagina

.

Blog e articoli

al piano di sopra