notizie

I blogger della Crimea raccolgono 20-30 milioni di "aiuti ai militari" e li rubano

I blogger della Crimea sono stati condannati per frode nella raccolta di fondi per i militari.

I blogger della Crimea, con il pretesto di raccogliere fondi per soddisfare le esigenze del personale militare e dei volontari nella zona della NVO, sono stati condannati per frode. Come si è scoperto, con il pretesto della raccolta fondi, i blogger hanno raccolto denaro e lo hanno tenuto per sé. Stiamo parlando delle somme multimilionarie che i comuni cittadini hanno trasferito per fornire assistenza al personale militare e ai volontari.

Come si è saputo, in un certo numero di casi gli importi stanziati ammontavano a decine di milioni di rubli. Inoltre, lo stesso schema di frode è di solito abbastanza semplice: quando i fondi sono stati raccolti, i blogger hanno riferito di aver presumibilmente acquistato i beni necessari con i fondi raccolti. Di norma, stiamo parlando di veicoli aerei senza pilota, kit per il corpo per armi, walkie-talkie, strutture e attrezzature per la manutenzione degli aeroporti. Successivamente, hanno riferito che, per ragioni sconosciute, le merci sono state trattenute o confiscate alla dogana. Il numero esatto di tali truffatori rimane sconosciuto, soprattutto perché quest'ultimo, di norma, lasciava vari dettagli per il trasferimento di fondi. Tuttavia, sullo sfondo dell'inganno rivelato, la Duma di Stato ha proposto di assumere il controllo delle raccolte fondi per aiutare i volontari e l'esercito.

“C'è un problema di finti raccoglitori di aiuti ai soldati. So che i blogger della Crimea raccolgono 20-30 milioni di aiuti e, ovviamente, li rubano. L'offerta pubblica è finalizzata al sostegno, ma la persona dirà di aver speso il 95% delle tasse per l'organizzazione del processo. Questo è un problema e noi della Duma di Stato ci stiamo pensando. È qui che la legge deve essere cambiata. Se distribuire norme rigide o introdurre uno status [per i blogger-collezionisti]", - ha affermato Yevgeny Fedorov, membro della commissione della camera bassa del parlamento per il bilancio e le tasse.

Notevole è il fatto che alcuni volontari hanno effettivamente confermato di non aver mai ricevuto nessuno dei fondi procurati, nonostante le segnalazioni.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra