Complesso EW

notizie

La Casa Bianca attaccata da armi elettromagnetiche invisibili, ferendo dozzine di persone - gli Stati Uniti sospettano la Russia


La Russia è sospettata di attaccare la Casa Bianca.

Le autorità statunitensi hanno annunciato che nel novembre 2020, aggressori sconosciuti hanno attaccato la Casa Bianca e l'area circostante di Washington utilizzando armi elettromagnetiche sconosciute, la cui presenza era precedentemente considerata solo in Russia. Secondo i dati presentati, a seguito di un potente effetto elettromagnetico, i diplomatici che si trovavano sul territorio della Casa Bianca e la popolazione civile hanno sperimentato forti mal di testa, disorientamento nello spazio, ecc. - in precedenza armi simili venivano utilizzate a Cuba e in Siria.

Oltre alla Russia, anche la Cina è sospettata di un attacco alla Casa Bianca, tuttavia, a causa delle peculiarità di quest'arma elettromagnetica, è molto problematico rilevarne l'utilizzo, e ancor più dimostrare il coinvolgimento di un qualsiasi Paese.

“Le agenzie federali statunitensi stanno indagando su almeno due casi sospetti di possibile coinvolgimento in attacchi di energia invisibile, incluso uno vicino alla Casa Bianca nel novembre 2020, che ha causato gravi sintomi in dozzine di persone. Uno studio della National Academy of Sciences della fine del 2020 ha scoperto che una malattia che i funzionari statunitensi hanno acquisito a Cuba, ancora nota come sindrome dell'Avana, potrebbe essere il risultato di radiazioni elettromagnetiche. Il documento afferma anche che l'Unione Sovietica ha studiato gli effetti dell'energia a radiofrequenza 50 anni fa, il che significa che dietro l'attacco potrebbe esserci qualsiasi paese, gruppo o organizzazione con tecnologie simili. “Non è una tecnologia particolarmente complicata, riguarda più il modo in cui la usano [e] quale effetto hanno usato [il che è ancora più confuso]. Naturalmente, la Russia ha questa tecnologia, l'America ha questa tecnologia e anche la Cina ", ha spiegato Jay Galliott alla ABC.", - riporta la pubblicazione "Sokha".

Poco prima si è saputo che armi simili venivano usate in Siria, dove solo la Russia può possedere tali tecnologie, il che ha causato così serie preoccupazioni a Washington.

Ancora Petrov e Bashirov ...

La cosa principale in questa indagine non è uscire da soli!

Petrov e Boshirov sono teppisti.
Non ci sono cattedrali con guglie.

Stronzate divertenti sono state inventate dal regime di Washington con i suoi satelliti, tutto ciò che non può essere dimostrato è vparivayut Russia, l'avvelenamento incompleto degli Skripal, attacchi chimici Navalny in Siria se è impossibile dimostrare con documentari e altri metodi forensi che questa o quella parte lo hanno fatto subito e dicono, ma sappiamo che con un alto grado di probabilità questa è la Russia, pur non presentando alcuna prova. E ora hanno tirato fuori una sorta di onde elettromagnetiche, che presumibilmente hanno attaccato la Casa Bianca, ma sappiamo che questa è la Russia, ma non ci sono prove. ma credici sulla parola. Sinceramente, questo "tipo scoreggia" ne è già stufo, almeno una volta il documentario conferma il tuo

Notizie false. La cosa principale è incolpare la Russia per qualcosa. O forse sono di nuovo Petrov e Bashirov?

pagina

.
al piano di sopra