notizie

Baykar Makina fornirà all'Ucraina dozzine di droni d'attacco Bayraktar TB2

La Turchia darà all'Ucraina diverse dozzine di altri droni d'attacco Bayraktar TB2.

La compagnia turca Baykar Makina metterà in servizio con Kiev diverse dozzine di altri droni d'attacco Bayraktar TB2, ordinati dalla parte ucraina. Il numero esatto di droni non è stato reso noto, tuttavia si può parlare di un grande lotto, composto da 24-36 droni d'attacco. Al momento, solo il capo del dipartimento della difesa ucraino, Aleksey Reznikov, lo ha annunciato ufficialmente, tuttavia informazioni che confermano tali informazioni sono apparse anche su una serie di risorse turche, sebbene l'Ankara ufficiale non fornisca commenti in merito.

“A breve termine, quasi tutte le capacità dell'impianto di Baykar Makina saranno concentrate sulla soddisfazione delle esigenze delle forze armate ucraine. Il comando delle Forze armate ucraine ha ordinato altre decine di droni”- disse Alexey Reznikov.

È interessante notare che il ministro della Difesa ucraino per la prima volta ha rivelato la reale portata dei droni Bayraktar TB2 consegnati in Ucraina: secondo Reznikov, oltre ai 36 droni d'attacco che erano in servizio con le forze armate ucraine a febbraio Il 24, la Turchia ha consegnato a Kiev circa 50 droni in più (secondo alcuni dati, 48 droni sono stati acquistati dalla parte ucraina, e altri due droni sono stati donati da una compagnia turca - ndr).

In precedenza, la Russia ha ripetutamente notato che non accetta la fornitura di droni d'attacco turchi all'Ucraina, tuttavia, la Turchia ha cercato di ignorare le richieste russe.

.
al piano di sopra