notizie

ZRPK "Pantsir-S" ha salvato i militari, abbattendo efficacemente il bersaglio a un'altitudine estremamente bassa

Il bersaglio è stato abbattuto ad un'altezza di diverse decine di metri.

Durante un altro attacco dell'esercito ucraino utilizzando veicoli aerei senza pilota di tipo strike (presumibilmente, possiamo parlare di droni kamikaze polacchi Warmate), il sistema missilistico e cannone antiaereo russo Pantsir-S ha effettivamente salvato un gruppo di militari da un colpo diretto di un drone. L'aereo è stato intercettato a un'altezza di soli 15-20 metri, cioè letteralmente un attimo prima dello sciopero.

Nei frame video che sono apparsi sul Web, puoi vedere come il sistema missilistico e cannone antiaereo Pantsir-S spara contro bersagli aerei, intercettandoli con successo. Tuttavia, uno dei droni è volato abbastanza vicino all'esercito russo, ma l'operatore ZRPK è comunque riuscito a catturare il bersaglio e colpirlo. L'intercettazione, tuttavia, spaventò parecchio i militari, poiché questi ultimi non capivano esattamente a quale bersaglio fosse stato sparato il missile. Tuttavia, a giudicare dal filmato, nessuno è rimasto ferito.

L'informazione che il razzo sarebbe stato sparato per caso non è vera, poiché l'esplosione si verifica un po' più tardi del momento in cui il razzo vola vicino alle riprese militari.

In effetti, questa è la prima intercettazione nota di un bersaglio aereo a quote estremamente basse e il caso stesso dimostra chiaramente che il complesso è estremamente efficace nel respingere attacchi di più bersagli.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra