notizie

Qualcosa ha spaventato molto l'americano RQ-4A Global Hawk sul Mar Nero: è stato costretto ad andare fuori rotta

Un drone strategico americano è stato costretto a deviare la rotta durante la ricognizione sul Mar Nero.

Circa due giorni fa, quando il drone strategico americano RQ-4A Global Hawk stava effettuando una lunga operazione di ricognizione militare sul Mar Nero, dove era presente un gruppo di navi da guerra, di cui aveva precedentemente riferito la risorsa Avia.pro, qualcosa di molto spaventato gli operatori dei droni, costringendoli a deviare bruscamente dalla sua rotta e dirigersi verso lo spazio aereo turco.

Nell'immagine presentata, puoi vedere la rotta di volo del drone da ricognizione strategico americano RQ-4A Global Hawk. Durante l'esecuzione della ricognizione, il drone ha improvvisamente cambiato traiettoria di volo, altitudine e velocità, dirigendosi nello spazio aereo turco. Tuttavia, dopo qualche tempo, prese una rotta verso est e tornò di nuovo sulla rotta della sua osservazione. Secondo una serie di ipotesi, si può parlare di puntare i sistemi di difesa antiaerea contro il drone dalle navi da guerra nel Mar Nero, o di utilizzare contromisure elettroniche.

Da quasi una settimana, gli aerei da ricognizione americani e i veicoli aerei strategici senza pilota hanno monitorato attivamente la situazione nel Mar Nero, ignorando i rischi esistenti.

.
al piano di sopra