Didascalia foto: 
Foto: AEX

notizie

Il convertiplano americano Osprey si è schiantato al largo dell'isola di Yakushima in Giappone

Un convertiplano americano Osprey si è schiantato vicino alla prefettura di Kagoshima, in Giappone. Secondo l'agenzia di stampa Kyodo, l'incidente è avvenuto in una zona marittima vicino all'isola di Yakushima. A bordo dell'aereo c'erano otto persone; al momento non si conosce la loro sorte; sono in corso le operazioni di ricerca e soccorso.

Il convertiplano è decollato dalla base militare americana Iwakuni nella prefettura di Yamaguchi ed era diretto alla base della Marina americana a Okinawa, ma durante il volo ha cambiato rotta, dirigendosi verso un'altra struttura militare americana.

Si presume che la caduta del convertiplano possa essere dovuta a problemi tecnici; in precedenza erano stati segnalati problemi con la trasmissione dell'Osprey. Negli ultimi anni si sono registrati diversi incidenti con questo tipo di velivoli, provocando la morte di decine di persone. L'ultimo grave incidente si è verificato quest'estate in Australia, dove tre marines americani sono rimasti uccisi in uno schianto e altri cinque sono rimasti gravemente feriti.

L'esercito americano non ha ancora fornito commenti ufficiali sull'incidente. Resta aperta la questione del funzionamento dei convertiplani Osprey a causa delle loro carenze tecniche e dell'elevato tasso di incidenti.

.

Blog e articoli

al piano di sopra