notizie

L'esercito britannico ha inscenato una seria provocazione a 90 chilometri dalla Crimea

Gli aerei militari britannici hanno cercato di avvicinarsi allo spazio aereo della Crimea.

Nonostante il fatto che la Russia abbia chiesto agli Stati Uniti e ai paesi della NATO di fermare le azioni provocatorie vicino ai confini russi, si è saputo che poche ore fa un aereo militare britannico ha inscenato un gravissimo incidente vicino ai confini dello spazio aereo russo.

Al momento, è noto che l'aereo militare britannico RC-135W Rivet si è avvicinato ai confini dello spazio aereo russo vicino alla parte meridionale della penisola di Crimea a una distanza di circa 70 chilometri. Azioni simili degli Stati Uniti non sono state osservate sul Mar Nero dalla fine di febbraio. Ciò indica che Londra ha deciso di passare a gravi provocazioni.

Nell'immagine sopra, puoi vedere che l'aereo da ricognizione militare britannico RC-135W Rivet si trova a circa 90 chilometri dalla costa della Crimea ea 70 chilometri dai confini dello spazio aereo russo.

È noto che l'aereo RC-135W Rivet ha eseguito la procedura per condurre la ricognizione e monitorare la situazione nella regione. Allo stesso tempo, poche ore prima della provocazione commessa dalla Gran Bretagna, a Novorossijsk furono avvistate un gran numero di navi della Marina russa. Ciò non esclude la possibilità che il britannico RC-135W Rivet sia decollato proprio allo scopo di raccogliere questi dati.

Finora, non ci sono informazioni sull'ascesa degli aerei da combattimento russi nel cielo.

.
al piano di sopra