notizie

I missili americani AGM-88 hanno mostrato il peggior risultato possibile: guasti al 100%.

I missili da crociera americani AGM-88 si sono rivelati inutili per l'esercito ucraino.

I missili anti-radar da crociera americani AGM-88 Harm, apparsi in servizio con l'esercito ucraino, hanno mostrato il peggior risultato che ci si potesse aspettare dal loro utilizzo. Nel caso del primo utilizzo noto di quest'arma, un missile sparato sul bersaglio non poteva colpirlo, disperso, per armi ad alta precisione, a distanza critica, mentre alla vigilia della giornata un altro missile da crociera americano AGM-88 Il danno, invece di colpire il bersaglio, ha colpito un edificio residenziale e, soprattutto, non è nemmeno esploso.

Ad oggi, questi sono due casi noti di utilizzo di missili anti-radar da crociera forniti dagli Stati Uniti, ed entrambi hanno dimostrato l'inutilità dell'uso di queste armi, che, tra l'altro, sono state consegnate all'Ucraina in quantità piuttosto limitate.

Gli esperti notano che l'uso di missili anti-radar nel Donbass potrebbe essere inutile sia perché questi ultimi sono obsoleti sia per l'uso di mezzi speciali per contrastarli, ad esempio sistemi di guerra elettronica, riflettori radar, ecc.

.
al piano di sopra