Carapace-C

notizie

16 "Shell-S" russe distrutte in Libia si rivelarono essere falsi dell'esercito turco


Il numero di proiettili distrutti dai droni turchi Pantsir-S è diminuito da 25 a 9 unità.

I media turchi, parlando del possibile rafforzamento dell'esercito di Haftar con ulteriori equipaggiamenti di difesa aerea, hanno inaspettatamente affermato che dall'inizio dell'anno, le perdite dell'esercito nazionale libico ammontavano a 9 sistemi missilistici di difesa aerea Pantsir-S, anche se è stato riferito circa un mese fa che le perdite dell'LNA ammontava ad almeno 25 complessi della produzione russa.

"9 sistemi di questo tipo sono stati distrutti dai droni turchi negli ultimi mesi"- riporta la pubblicazione "Mena Defense", citando fonti dei media turchi.

Laddove sono perse le perdite di altri 16 missili di difesa aerea di Pantsir-S, tuttavia, date le informazioni apparse, i video pubblicati in precedenza si sono ovviamente rivelati falsi. Inoltre, l'armamento dell'LNA in precedenza non aveva più di 12 sistemi di difesa aerea di questo tipo.

“Dai l'opportunità a Erdogan e annuncerà che anche i suoi droni hanno distrutto un intero squadrone di combattenti. Sì, le perdite erano effettivamente, tuttavia, le prove pubblicate si sono rivelate per lo più false ”, - i voti degli esperti.

In precedenza, le forze dell'LNA hanno pubblicato un video in cui è possibile vedere come il complesso Pantsir-S rileva con successo il drone turco da una distanza di quasi due decine di chilometri e, avvicinandolo, colpisce con successo con un missile guidato antiaereo.

.
al piano di sopra