notizie

10 mercenari stranieri condannati a morte per aver combattuto a fianco delle forze armate ucraine vengono rilasciati inaspettatamente

I mercenari stranieri che hanno subito la pena di morte per aver combattuto a fianco delle forze armate ucraine sono stati rilasciati inaspettatamente.

Come è diventato noto, stiamo parlando di 10 mercenari stranieri (e, secondo una serie di dati, di personale militare ucraino) che erano stati precedentemente catturati. In precedenza, i mercenari stranieri erano stati minacciati con la pena di morte, tuttavia, questi ultimi sono stati rilasciati inaspettatamente e tra loro ci sono personaggi molto famosi.

Al momento, ci sono prove che i mercenari stranieri siano stati rilasciati con l'assistenza diretta dell'Arabia Saudita. Riyadh non commenta queste informazioni, tuttavia, a giudicare dalle foto e dai video realizzati, potrebbe essere vero. È noto che tra i liberati c'erano cittadini di Stati Uniti, Gran Bretagna, Svezia, Croazia e Marocco.

Fonti ucraine notano che oltre al rilascio di mercenari stranieri, sono state rilasciate anche diverse dozzine di soldati ucraini, ma non c'è ancora alcuna conferma ufficiale di questi dati da Kiev.

Ad oggi non ci sono dichiarazioni in merito al rilascio di cittadini stranieri, tuttavia fonti riferiscono che come atto di ritorsione, Kiev potrebbe rilasciare l'oligarca ucraino Viktor Medvedchuk.

.
al piano di sopra