ZRK Redut: foto, specifiche, video
altro
ZRK Redut: foto, specifiche, video

ZRK Redut: foto, specifiche, video

9K96 "Redoubt" (o Polyent-Redut) è un sistema missilistico antiaereo basato sul mare con un'installazione di lancio verticale, che viene utilizzato per corvette, navi fregate e navi distruttori. È installato sulle navi dell'ultima generazione della marina russa.

 

storia

 

Il Central Design Bureau "Almaz" di 1990 ha iniziato lo sviluppo del sistema missilistico di difesa aerea "Triumph" C-400, che è stato utilizzato per sostituire il sistema di difesa aerea C-300 nelle forze di difesa aerea di diverse versioni. Il nuovo complesso deve utilizzare tutte le versioni dei missili utilizzati nei missili C-300 e 9М96 e 9М96 M appositamente progettati per il nuovo sistema missilistico Fakel. Nuovi missili differiscono in queste caratteristiche:

  • super manovrabilità;
  • testata con campo di sconfitta controllato;
  • radar attivo homing sulla gamba finale del volo.
  • Un nuovo complesso di difesa di terra "Vityaz" è stato creato sulla base di 9М96, e sulla base di quest'ultimo - il sistema missilistico antiaereo di bordo della Polimet / Redut con gli stessi tipi di missili.

Foto 1

Per la prima volta, le informazioni sul nuovo sistema di difesa aerea sono apparse dopo il lancio della motovedetta "Novik" del progetto 12441 in 1997. Prima che il ponte nel naso della sovrastruttura avrebbe dovuto installare quattro moduli per l'installazione del lancio verticale di otto missili ciascuno. Ma l'adozione del complesso C-400 è stata posticipata fino all'anno 2007, con il risultato che Novik è stato lasciato senza un sistema di difesa aerea e non è stato completamente completato (fino a quando 2015, è stato programmato di essere ricostruito in una nave da addestramento).

 

Il complesso Redut è stato anche progettato per essere installato sulle nuove corvette 20380, ma a causa della cattiva sorte del missile, la nave principale è stata utilizzata con il razzo Kortik e il complesso di artiglieria. "Redoubt è stato installato su navi successive della famiglia (progetti 20380, 20385). Lo stesso complesso con un gran numero di moduli UPV è stato utilizzato su nuove fregate del progetto 22350.

 

Vladimir Korolev 8 Febbraio 2019 dell'anno ha parlato del completamento dei test di stato del sistema di difesa aerea Polymer / Redut. Si presumeva che entrasse in servizio nella prima metà di 2019.

 

Caratteristiche del progetto

 

Il complesso include un radar "Polyment" con quattro array a fasi. Il numero di bersagli simultaneamente mirati del nemico: 16 (ne risulta quattro per ciascun FARO).

 

I missili si trovano in installazioni di lancio verticali, che consistono in moduli di quattro o otto celle ciascuno. Il contenitore di trasporto e lancio 1 con un missile a medio raggio o lungo raggio (9М96Е, 9М96Е2) o quattro missili a corto raggio (9М100) si trova nella cella. Vale la pena notare che all'avvio viene applicato un avvio "a freddo". Il razzo viene espulso da un container di trasporto e lancio posizionato verticalmente con una carica di aria compressa a un'altitudine di metri 30, ruotando con l'aiuto di un sistema gas-dinamico verso l'obiettivo. A causa di ciò, la gamma minima di intercettazione viene significativamente ridotta. Il sistema gas-dinamico fornisce al razzo anche una super-manovrabilità e può aumentare il sovraccarico del razzo di 20g in 0,025 secondi.

Modello Corvette del tipo "Guarding" con sistema di difesa aerea "Redut"

Sulla traiettoria di marcia per i missili 9М96Е, 9М96Е2, viene utilizzata la guida di comando inerziale, mentre sul segmento finale è attiva l'individuazione del radar. Allo stesso tempo, il razzo a corto raggio 9М100 è dotato di una testa di ricerca a raggi infrarossi. Subito dopo il lancio del razzo, viene catturato un bersaglio.

 

Secondo simulazioni al computer e test sul campo, i missili 9М96Е e 9М96Е2 con un'alta probabilità (70%) forniscono un colpo preciso alla testa del missile tattico, mentre nell'altro 30% la deviazione non supera i pochi metri. La probabilità di colpire un aereo è 80%, mentre l'elicottero è 90%.

 

Grazie all'iniziazione multipoint, la testata che pesa 24 kg ha un campo di distruzione controllato.

 

Caratteristiche tattiche e tecniche (per le versioni di esportazione dei missili)

 

Per chiarezza, le caratteristiche del sistema missilistico 48H6E "Fort" (C-300)

Caratterizzazione

progetto
1997 anno

48N6E

9M96E2

9M96E2-1

9M96E

9М100

9M100E

Il numero di missili nella cella UVP

1

 

1

1

1

4

 

Numero di passi

1

1

1

1

1

1

 

Motore

Propellente solido

Propellente solido

Propellente solido

Propellente solido

Propellente solido

Propellente solido

Propellente solido

Poligono di tiro massimo, km

70

120

120

120

40-50

10-15

15

Poligono minimo, km

 

5

1

2,5

1

 

0,5

Altezza massima del bersaglio, km

 

27

30

30

20

 

8

Altezza minima del bersaglio, m

 

10

5

5

5

 

5

Peso del razzo, kg

 

1800

420

598

330

 

140

Peso della testata, kg

 

145

24

24

24

 

14,5

Lunghezza del razzo, m

 

7,50

5.35

5,6

4,75

2,50

3,17

Diametro cassa, mm

 

519

240

240

240

125

200

Apertura alare, mm

 

1134

 

 

480

 

536

Velocità del razzo, m / s

 

3000

2100

 

900

 

 

Velocità massima bersaglio, m / s

 

2800

4800

4800

1000

 

1000

vettori

  1. Corvette Project 20380

Su queste corvette, a partire dalla nave seriale 2-th, davanti al ponte nella sovrastruttura, invece del Kortik-M SIRK, sono installati tre moduli del sistema Redut, ciascuno contenente quattro celle (in totale dodici celle). Le munizioni sono i missili 48 9МNNXX o una combinazione diversa di missili 100М9Е e 96М9 entro la piena capacità dei missili UVP e 100МNUMXМ12.

Progetto Corvette "Resistant" 20380

Il quotidiano "Izvestia" ha riferito che sulle corvette del progetto 20380 e sulle sue ulteriori modifiche a causa della mancanza di spazio, non viene utilizzato il radar standard dell'illuminazione bersaglio "Polyment". Di conseguenza, sul segmento in marcia, la traiettoria di un missile a lungo raggio e medio raggio passa senza correzione della traiettoria sull'autopilota inerziale e quando intercetta un bersaglio di manovra del nemico, la testa di homing del missile che raggiunge il punto di intercettazione spesso non rileva il bersaglio. Tutti i test 3 del sistema missilistico antiaereo Redoubt con il missile 2012М9М (96 dalla Correzione correttiva e l'2 dall'installazione a terra) condotti su 1 si sono conclusi con un fallimento. Il missile a corto raggio 9М100, che inizialmente cattura il bersaglio con una testa di homing a raggi infrarossi speciale, è assolutamente funzionale.

 

All'inizio dell'estate di 2014, Cornette "Savvy" della flotta del Baltico respinse efficacemente l'attacco di un missile da crociera lanciato da un razzo P-257 usando il sistema di difesa aerea Redut. Di conseguenza, l'obiettivo è stato distrutto con successo. Apparentemente, questo fu il primo uso di successo del complesso Redoubt da una nave da guerra.

 

  1. Corvette Project 20385

Su queste corvette, il sistema missilistico di difesa aerea della Red Army è stato trasferito dalla prua alla parte posteriore (l'unità missilistica di difesa aerea del sistema stelab UCMS è stata installata al loro posto). Quattro moduli, quattro celle ciascuno, sono installati esternamente tra l'eliporto e l'hangar (celle 16 in totale). Munizioni - missili 64 9М100 o 16 missili 9М96Е, o diverse combinazioni di missili 9М100 e 9М96Е entro la piena capacità del CIP.

progetto fregata 22350

3. Progetto fregate 22350

Su queste fregate, davanti al ponte nella sovrastruttura, sono installati quattro moduli del sistema Redut, con otto celle ciascuno (si ottengono celle 32). Riserva di combattimento - 128М9 o 100 missili 32М9Е o combinazioni diverse di missili 64М9 e 100М9Е entro la piena capacità dell'ATC.

 

Sfruttamento

 

Secondo quanto riportato da 02.06.2014 e da 19.09.2014, quando l'equipaggio della Corvette "Intelligente" del progetto 20380 della Flotta del Baltico ha svolto compiti per respingere l'attacco missilistico di un potenziale nemico. Entrambe le volte, un missile da crociera è stato lanciato come bersaglio, che è stato lanciato dal razzo P-257. Il tiro al bersaglio è stato effettuato dal sistema missilistico antiaereo Sea-Redut. Un razzo lanciato da una corvetta entrambe le volte colpiscono il bersaglio. La sparatoria è avvenuta nelle condizioni di una grave situazione di disturbo con l'uso di REB da parte del nemico.

 

Secondo un rapporto di 11.06.2014, l'equipaggio del Corinth Soiropitelny ha condotto per la prima volta un esercizio tattico nella gamma di test marittimi della flotta del Baltico, il cui scopo è quello di sconfiggere un bersaglio di superficie con un missile antiaereo. Le riprese si sono svolte con l'uso del complesso antiaereo missilistico Redut in una base di mare di un probabile nemico che imita la nave. Un razzo lanciato da una corvetta colpisce con successo un bersaglio navale ad una determinata distanza. Le riprese sono state effettuate in una complessa situazione di rumore con l'uso della guerra elettronica da parte del nemico.

 

Secondo un rapporto di 25.08.2016 dell'anno, durante gli esercizi tattici, la Corvette "Savvy", usando il sistema di difesa aerea Redut, ha colpito un bersaglio che simula un missile anti-nave. Questo è stato detto dal distretto militare occidentale. Il missile bersaglio è stato rilasciato dalla piccola nave razzo Geyser. Il rapporto osserva che le riprese sono state effettuate in un difficile ambiente di disturbo con l'uso di avversari della guerra elettronica.

al piano di sopra