Yulia Nepomnyashchikh Aeroflot hostess
Stewardesses
L'immagine moderna di assistenti di volo #6

L'immagine moderna di assistenti di volo. Questioni senza alcuna relazione all'aviazione.

 

Yulia Nepomnyashchikh

Aeroflot logo

 

Avia.PRO: Come vedi la tua vita tra 5 anni?

Yulia Nepomnyashchikh: Questa è una domanda piuttosto difficile, dato che ho una pessima idea di me stessa anche dopo un anno, tutto sta cambiando molto rapidamente. Ma in futuro mi piacerebbe vedermi come una moglie felice, una lavoratrice esperta e di successo.

Yulia Nepomnyashchikh Aeroflot hostess

Avia.PROQuello che per voi è più importante - la famiglia o soldi?

Yulia Nepomnyashchikh: Indubbiamente la famiglia. Denaro - verrà con il tempo, solo un mucchio di carte. In un attimo si può perdere loro, e la famiglia è il popolo nativo che amano, capiscono e ti accettano per quello che sei, senza guardare in una borsa.

 

Yulia Nepomnyashchikh Aeroflot hostess

Avia.PROQual è il più vi manca nella tua vita?

Yulia Nepomnyashikh: Ne ho abbastanza di tutto, e se voglio qualcosa, lo raggiungerò sicuramente. 

 

Yulia Nepomnyashchikh Aeroflot hostess

Avia.PRODove ti piace trascorrere del tempo?

Yulia Nepomnyashikh: Dipende molto dal mio umore, succede che posso stare a letto in posizione orizzontale tutto il giorno e tutto mi andrà perfettamente. A volte voglio clamore e rivolta e vado con gli amici in un club (un evento molto raro), capita anche che vado a fare una passeggiata a Mosca da solo. Posso andare al cinema o al ristorante e godermi la privacy.

 

Yulia Nepomnyashchikh Aeroflot hostess

 

Avia.PROQual è stato il giorno più bello della tua vita?

Yulia Nepomnyashchikh: Ogni giorno è diverso, molto spesso ci sono situazioni in cui sono immensamente felice. Ora è difficile da ricordare, ma posso sicuramente individuare il giorno della mia maggioranza tra loro: l'orologio era 00:01, i miei amici si sono congratulati con me con una canzone di loro composizione, e sono scesa per farla ascoltare a mia madre. Aprendo la porta della stanza, la canzone stava già suonando, ei genitori erano in piedi con una torta, regali, con le lacrime agli occhi, poi mi sono commosso molto e difficilmente riuscivo a trattenere lacrime di eccessiva gioia e tenerezza. 

 

Yulia Nepomnyashchikh Aeroflot hostess

 

Avia.PROChe musica ti piace di più?

Yulia Nepomnyashchikh: Amo la musica calma, non invadente, con un significato e non le chiacchiere stupide.

 

Yulia Nepomnyashchikh Aeroflot hostess

 

Avia.PROIn quale paese vorresti vivere?

Yulia Nepomnyashikh: C'è un proverbio: va bene dove non siamo. Credo che ovunque ci troviamo, ci sarà qualcosa che ci piacerà e che ci deluderà, quindi rimarrò dove sono ora. Non importa affatto, infatti, la geolocalizzazione, l'importante è che i parenti siano nelle vicinanze. 

Bandiera russa

 

Avia.PROQual è il tuo personaggio letterario preferito

Yulia Nepomnyashikh: Un tempo ero innamorato di Pechorin, il suo atteggiamento critico verso tutto e, soprattutto, se stesso, la sua particolarità, l'energia non mi dava riposo!

 

Pecorin

 

Avia.PROChe sport ti piace?

Yulia Nepomnyashchikh: Guardo molto raramente i canali sportivi e io stesso non sono mai stato coinvolto nello sport, quindi sono molto indifferente allo sport. 

 

Aeroflot hostess

 

Avia.PROQual è il tuo motto?

Nepomnyashchikh Giulia: Il mio motto è: La vita è una buona cosa, ma alcune cose potrebbe essere migliore. Quindi, voglio dire che non dobbiamo "stare fermo" e fermarsi lì, trova sempre il tempo di sviluppo e di auto-miglioramento, incontrare nuove persone, divertirsi, godersi gli amici, non lasciatevi ingannare e non tradire, imparare, leggere, vivere pieno la vita non da rimpiangere.

al piano di sopra