Il sistema di tracciamento per il disastro. Sviluppo di scienziati tedeschi.
articoli dell'autore
Il sistema di tracciamento per il disastro. Sviluppo di scienziati tedeschi.

Il sistema di tracciamento per il disastro. Sviluppo di scienziati tedeschi.

 

Sicurezza del volo, è determinata principalmente dallo stato della tecnica di climatizzazione e le qualifiche pilota, tuttavia, non è sempre giustificata, perché in tal caso, se l'aereo ha una serie di problemi nella sua gestione e il funzionamento, poi, purtroppo, anche il pilota esperto è improbabile che evitare conseguenze catastrofiche. Disaster prima o poi tutti nello stesso posto, e la notizia Aviation perfettamente chiaro che non è sempre possibile per trovare il tempo sul luogo dell'incidente, che a sua volta riduce la probabilità di trovare eventuali superstiti a zero. Non molto tempo fa, la direzione della International Air Transport Association (IATA) ha fatto una dichiarazione secondo la quale il sistema di tracciamento velivolo invierà un segnale sullo stato attuale e su tutte le compagnie a un server speciale, che a sua volta avrà per ridurre il tempo di cercare il luogo dello schianto del velivolo, aumentare così la probabilità che tra la gente in difficoltà saranno in grado di salvare nessuno. Tuttavia, gli esperti ritengono che non è sufficiente, perché in considerazione del fatto che nel 15 minuti aerei volano su 200-250 chilometri, nonché tenendo conto dei vari errori, il campo di ricerca può essere ancora abbastanza grande.

 

 

Tuttavia, gli ingegneri tedeschi stanno attualmente testando un dispositivo speciale che determinerà lo stato attuale del velivolo e stabilirà la posizione attuale del velivolo con una precisione di 1-2 chilometri. Il segnale verrà inviato a un server speciale, dove verrà elaborato dal programma sviluppato e se le informazioni sull'aereo non vengono ricevute entro 60 cicli (5 minuti), verrà automaticamente inviata una notifica che qualcosa non va con un determinato aereo Così. Si presume che il nuovo sviluppo ridurrà l'area di ricerca del sito dell'incidente a diverse decine di chilometri e inoltre consentirà di monitorare costantemente centinaia di aeromobili, il che a sua volta aumenterà la sicurezza del volo.

 

 

Si prevede che il nuovo dispositivo d'inseguimento passerà il test finale prima dell'inizio 2016 anni, dopo di che, è possibile che un tale "faro" per essere installato su decine aeromobili linee aeree nel mondo, e forse è questo sviluppo, se non per proteggere l'aeromobile da incidente aereo poi almeno dare la possibilità di trovare eventuali superstiti.

 

Kostyuchenko Yuriy appositamente per Avia.pro

al piano di sopra