Rocket 9M730 "Petrel". SSC-X-9 "Skyfall". Specifiche. Foto e video
altro
Rocket 9M730 "Petrel". SSC-X-9 "Skyfall". Specifiche. Foto e video

Rocket 9M730 Petrel. Skyfall SSC-X-9. Specifiche tecniche Foto e video

Il Petrel (9М730) è un missile da crociera intercontinentale russo dotato di una centrale nucleare, con un raggio di volo illimitato, in grado di sfuggire ai mezzi di intercettazione del nemico.

La storia del missile Cruise Petrel (SSC-X-9 Skyfall)

Il missile da crociera russo 9М730 "Petrel" ha iniziato a essere sviluppato dagli scienziati russi nell'anno 2001, dopo che gli Stati Uniti d'America hanno deciso di porre fine al trattato sulla limitazione dei sistemi di difesa missilistica dall'anno 1972. Lo sviluppo del missile da crociera "Petrel" (chiamato "Skyfall" dal nome della NATO) è stato effettuato dall'ufficio sperimentale di progettazione Novator, ma l'esistenza di questo missile è diventata nota molto tardi - nell'anno 2018, durante un messaggio all'Assemblea federale.

Secondo alcuni dati, la principale difficoltà nello sviluppo del razzo 9М730 "Petrel" (SSC-X-9 Skyfall) era garantire la sua manovrabilità - questo problema è stato risolto solo nell'anno 2016.

Caratteristiche del Petrel Rocket (SSC-X-9 Skyfall)

La caratteristica chiave del missile da crociera russo 9M730 Burevestnik (SSC-X-9 Skyfall) è l'uso di una centrale nucleare, che consente al missile di volare quasi indefinitamente ea distanze illimitate, il che rende quest'arma unica.

Inoltre, il missile da crociera a propulsione nucleare Burevestnik è dotato di speciali sistemi che gli consentono di manovrare e aggirare gli intercettori antimissili nemici, il che, a sua volta, lo rende praticamente invulnerabile.

Prove del razzo Petrel (SSC-X-9 Skyfall)

I test infruttuosi del missile 9М730 "Petrel" (SSC-X-9 Skyfall) si sono verificati nel periodo che va da 2017 a 2018 all'anno - secondo i servizi di intelligence americani, stiamo parlando di quattro lanci falliti, in uno dei quali la centrale nucleare è fallita, con conseguente il razzo cadde nel mare di Barents. La parte russa ha categoricamente confutato la caduta del missile Petrel con un motore nucleare nel Mare di Barents.

Videocamere digitali 9M730 "Petrel"

Per il periodo a gennaio 2019, sono stati condotti test 14, il cui numero schiacciante non ha avuto informazioni ufficiali dal Ministero della Difesa della Federazione Russa.

Petrel Rocket Video

29 Gennaio 2019 dell'anno è diventato noto per i test di successo del missile da crociera 9М730 "Petrel" (SSC-X-9 Skyfall), che dovrebbe essere messo in servizio già da 2020-2021. È stato annunciato dai media americani. Tuttavia, a metà febbraio, una fonte nel settore della difesa antimissile ha sottolineato che i test del razzo con la centrale nucleare di Burevestnik sono stati effettivamente effettuati alla fine di gennaio 2019.

Come funziona il missile da crociera Petrel (SSC-X-9 Skyfall)?

Il principio di funzionamento del missile da crociera russo della gamma di volo illimitata 9М730 "Petrel" si basa sull'uso di una centrale nucleare compatta (NPP), che consente di sostenere il volo del razzo per una lunga durata. Data la potenza piuttosto grande della centrale elettrica, la velocità del razzo è relativamente bassa, a causa della necessità di garantire la sicurezza del volo.

Specifiche del missile Petrel (SSC-X-9 Skyfall)

A causa della segretezza del missile da crociera, qualsiasi informazione a riguardo rimane sconosciuta, ma è dimostrato che il lancio del missile viene effettuato da un lanciatore mobile.

  • Intervallo di volo: illimitato;
  • Velocità di volo: 900 km \ h;
  • Launcher: mobile, tipo terra.
al piano di sopra