OKO PO Sukhoi - periodo iniziale
altro
OKO PO Sukhoi - periodo iniziale

OKO PO Sukhoi - periodo iniziale

 

Il Design Bureau P. Sukhoi, che apparve su 1938, negli anni del dopoguerra continuò a lavorare sulla creazione di aerei da combattimento, tenendo conto dei nuovi requisiti presentati a questo tipo di equipaggiamento militare.

Il primo aereo a reazione dello studio di progettazione era un caccia Su-9 bimotore. Come una centrale elettrica, fu usato il motore catturato RD-10 (la designazione nazionale). Sull'aereo sono state introdotte innovazioni: un sedile di espulsione, un dispositivo di richiamo per ridurre le grandi forze che sorgono sui comandi dell'aereo, un paracadute di frenata che serve a ridurre la lunghezza della corsa dell'aeromobile durante l'atterraggio.

In 1947-1948-ies. ci sono state modifiche del Su-9: Su-11 e Su-13. In termini di caratteristiche tattiche e tecniche, quasi non differivano l'uno dall'altro, sebbene sul velivolo Su-13 il motore con una spinta più elevata fosse usato come centrale elettrica. Il velivolo Su-13 non ha effettuato test di volo. Gli aerei non erano prodotti in serie - la velocità del volo 900 km / h era già insufficiente per il combattente e, inoltre, l'aereo di questa classe finiva 1940-ies. KB Lavochkin e Mikoyan erano più perfetti.

Un jet da combattimento è stato costruito e testato su 1948. Su-15. L'aereo non ha superato i test di volo. In uno dei voli, il famoso pilota collaudatore SN Anokhin è stato costretto a lasciare l'aereo. Di conseguenza, è stato gravemente ferito.

Un altro tentativo è stato fatto per creare un combattente moderno. In 1949, hanno costruito Su-17, che utilizzava il motore di AM Lyulka TR-3 come centrale elettrica. Il volo di prova di volo non è passato, tutti i lavori su di esso sono stati fermati. In 1947, un bombardiere Su-10 a quattro motori è stato creato nell'ufficio di progettazione di PO Sukhoi. L'aereo non sopportava la concorrenza. I test di volo non sono stati condotti, i lavori su di esso sono stati interrotti.

 

Avia.pro

al piano di sopra