Siria Notizie 8 febbraio 2020
Articoli
Siria News 8 febbraio 2020. La Russia ha risposto all'ultimatum di Erdogan con enormi colpi, Israele ha accusato la Siria e la Russia di aver distrutto il russo 20

Siria News 8 febbraio 2020. La Russia ha risposto all'ultimatum di Erdogan con enormi colpi, Israele ha accusato la Siria e la Russia di aver distrutto il russo 20

Le ultime notizie sui combattimenti in Siria il 8 febbraio 2020

La Russia ha risposto all'ultimatum della Turchia con scioperi massicci

L'ultimatum della Turchia contro la Russia e la Siria si è concluso molto tristemente per i terroristi: esattamente 36 ore dopo il suo annuncio, l'aviazione militare russa ha ripreso gli attacchi su larga scala alle posizioni dei jihadisti, che, anche se sotto i colpi dell'esercito siriano, subiscono enormi perdite.

 

 

Al momento, l'esercito siriano ha quasi completamente preso il controllo dell'autostrada M5 - la liberazione finale di questa regione potrebbe avvenire entro le prossime 48-72 ore.

Dovrebbe essere chiarito che la Turchia ha promesso una risposta militare se l'esercito siriano continua l'operazione offensiva, ma, ovviamente, senza supporto, l'esercito turco potrebbe iniziare a subire perdite incomprensibili.

Israele ha accusato la Russia e la Siria di aver distrutto l'IL-20

Israele ha rifiutato di dichiararsi colpevole della distruzione dell'IL-20 russo nel 2018 e ha incolpato la Russia e la Siria per tutto, dicendo che gli argomenti della parte russa sono provocatori e che sia l'esercito russo che quello siriano dovrebbero assumersi la responsabilità.

“I moderni caccia non sono in grado di nascondersi dietro le navi passeggeri. Pertanto, quando dicono che l'aeronautica israeliana si nasconde dietro gli aerei passeggeri, questa è una sciocchezza. Israele non commenta questo argomento e l'incidente è poco discusso dalla stampa locale. Per quanto riguarda l'incidente alla vigilia dell'incidente, ricorda ciò che è accaduto nel settembre 2018, quando anche Israele è stato accusato di essere coperto da un aereo russo. Quindi la difesa aerea siriana, che per paura sparò in tutte le direzioni, perché non sono professionisti, abbatté l'aereo russo Il-20. "Hanno cercato di incolpare Israele, nonostante il fatto che nel momento in cui l'aereo di linea russo fu abbattuto, i combattenti israeliani erano già atterrati alle loro basi aeree".- ha dichiarato l'ex consigliere del ministro della Sicurezza interna di Israele, Alex Wexler.

Alla luce di tali dichiarazioni, la Russia può cambiare radicalmente il suo atteggiamento nei confronti degli attacchi israeliani alla Siria.

al piano di sopra