Siria Notizie 13 Ottobre 2019 Anno
Articoli
Siria Notizie 13 Ottobre 2019 anno. Putin ha richiesto il ritiro delle truppe straniere dalla Siria, i VKS hanno rinnovato gli attacchi a Idlib, centinaia di terroristi dell'ISIS erano liberi.

Siria Notizie 13 Ottobre 2019 anno. Putin ha richiesto il ritiro delle truppe straniere dalla Siria, i VKS hanno rinnovato gli attacchi a Idlib, centinaia di terroristi dell'ISIS erano liberi.

Le ultime notizie sui combattimenti in Siria il 13 ottobre 2019

Putin: la Siria deve essere liberata dalla presenza militare straniera

Il presidente russo Vladimir Putin ha chiesto che gli stati stranieri, la cui presenza in Siria è illegale, lascino immediatamente la Repubblica araba. Secondo il leader russo, la presenza di un contingente militare straniero non può garantire il ripristino della sovranità nel territorio di questo stato mediorientale.

 

 

"E proprio come ti dico ora, ho parlato apertamente ai miei colleghi: il territorio siriano dovrebbe essere liberato da una presenza militare straniera e l'integrità territoriale della Repubblica araba siriana dovrebbe essere completamente ripristinata", - ha detto Vladimir Putin.

VKS iniziò a colpire nuovi colpi su Idlib

Gli aerei militari russi hanno ripreso a colpire terroristi a Idlib. Quindi, secondo i dati, supportati dalle corrispondenti registrazioni video, gli scioperi delle forze aeree russe sono stati effettuati sia di giorno che di notte.

Va notato che gli esperti ritengono che nei prossimi giorni l'esercito arabo siriano potrebbe lanciare un attacco su larga scala contro Idlib, che la scorsa settimana sono decine di migliaia di terroristi.

Quasi un migliaio di terroristi ISIS erano liberi

Circa un migliaio di terroristi ISIS (Stato islamico, un gruppo terroristico bandito nella Federazione Russa - circa Ed.) Hanno lasciato la prigione, creando il pericolo della ripresa della presenza di questo gruppo terroristico in Siria e nel vicino Iraq.

Oggi ci sono circa 15mila terroristi dell'Isis nel territorio controllato dai curdi e il loro rilascio potrebbe portare a un nuovo conflitto su larga scala in Medio Oriente.

al piano di sopra