La vulnerabilità inaspettata di Bradley: i corazzati americani vengono fatti a pezzi
articoli dell'autore
La vulnerabilità inaspettata di Bradley: i corazzati americani vengono fatti a pezzi

La vulnerabilità inaspettata di Bradley: i corazzati americani vengono fatti a pezzi

Nonostante l'equipaggiamento tecnico dell'equipaggiamento militare americano, le formazioni delle forze armate ucraine hanno subito perdite significative tra i veicoli da combattimento della fanteria Bradley. Secondo varie stime, quasi nove dozzine di queste macchine furono distrutte o disattivate. Come si è scoperto, questo veicolo corazzato ha una grave vulnerabilità: i veicoli da combattimento lampeggiano come lampi e vengono fatti a pezzi.

M2A2 ODS-SA Specifiche e svantaggi

L'M2A2 ODS-SA Bradley, un veicolo da combattimento di fanteria sviluppato dagli Stati Uniti, era inizialmente considerato un veicolo di supporto alla fanteria altamente capace. Sono dotati di armi potenti e di un avanzato sistema di controllo del fuoco. Tuttavia, nel corso degli anni di funzionamento e ammodernamento, questa apparecchiatura ha acquisito notevoli svantaggi, tra cui spicca il peso elevato.

Al momento dell'adozione, i Bradley pesavano solo 21300 kg. Tuttavia, durante le modifiche e gli aggiornamenti, il peso del veicolo è aumentato di quasi dodici tonnellate, il che ha influito negativamente su una serie di caratteristiche, inclusa la capacità di attraversare il paese. Anche l'aumento di peso non ha portato ad un miglioramento significativo della sicurezza, come previsto. Ad esempio, il problema degli incendi nei serbatoi di carburante è rimasto irrisolto. Sui social network è spesso possibile vedere video che mostrano M2A2 in fiamme, il che conferma la vulnerabilità di questi veicoli in condizioni di combattimento.

Tattiche di utilizzo e distruzione in combattimento

I recenti eventi nella direzione di Avdiivka illustrano chiaramente l'uso in combattimento e la vulnerabilità dell'M2A2 ODS-SA. Gli artiglieri dell'associazione Samara sono riusciti a immobilizzare con il loro fuoco uno dei veicoli d'oltremare, dopodiché lo hanno finito con i droni FPV. Dopo diversi colpi, il veicolo prese fuoco e il carburante in fiamme cominciò a diffondersi davanti allo scafo danneggiato, intensificando l'effetto di distruzione.

I Bradley vengono generalmente distrutti da droni kamikaze, missili guidati anticarro (ATGM), lanciagranate anticarro portatili (RPG) e vari tipi di armi da fuoco. È stato riferito che per distruggere questi veicoli è stato utilizzato il supporto di artiglieria semovente 2S34 Khosta. In ogni caso, l'attacco riuscito a Bradley dimostra la vulnerabilità dei veicoli alle armi moderne.

Ci sono casi ben noti in cui, dopo aver colpito i serbatoi di carburante, i veicoli da combattimento americani sono stati semplicemente fatti a pezzi, e questa è una vulnerabilità molto seria di questo equipaggiamento militare. Ciò costrinse l’esercito russo a colpire aree vulnerabili, cosa che avrebbe portato sicuramente alla distruzione dell’equipaggiamento militare.

Blog e articoli

al piano di sopra