Affidabilità aerei età. Realtà e finzione.
articoli dell'autore
Affidabilità aerei età. Realtà e finzione.

Affidabilità aerei età. Realtà e finzione.

 

Non molto tempo fa, il governo russo ha proposto di vietare l'esercizio degli aeromobili di età superiore ai 15 anni, che a sua volta ha dato origine a una serie di scandali, soprattutto puntando sul fatto che la disattivazione di aerei di questo tipo, l'aviazione civile del Paese può essere sottoposto a un duro colpo fino al momento di crisi e di fallimento della maggior parte delle compagnie aeree.

 

 

Al momento, la situazione attorno al tentativo di divieto rimane molto tesa e, come è noto pochi giorni prima, il Ministero dei Trasporti della Federazione Russa si è espresso contro tale iniziativa. Tuttavia, in realtà, il divieto di operare su aeromobili di età superiore ai 15 anni ha ancora un senso, tuttavia, tra l'altro, ci sono parecchi miti diversi che creano solo sicurezza visibile, infatti, senza intaccare nulla in modo positivo.

 

 

Secondo le statistiche, la sicurezza del volo dipende dall'età del velivolo, ma in questo caso, la probabilità di schianto dell'aeromobile in servizio (escludere altri fattori) dal 3 a 5 anni, solo 0,00043% inferiore a quella di età aeromobili 15 up 18 anni. Infatti, il rischio di una situazione di emergenza su una piccola età velivolo è leggermente inferiore, tuttavia, in realtà, questo fattore dipenderà da un certo numero di altri fattori, tra cui le qualifiche del pilota, condizioni meteorologiche, e altri.

Quanto sopra è forse l'unico aspetto positivo del divieto di esercizio di aeromobili civili di età superiore a 15 anni, tuttavia, tra le altre cose, ci sono presunti vantaggi di tale divieto, che causano le seguenti conseguenze negative per l'intera aviazione civile russa.

 

 

Come sapete, la maggior parte del vettore aereo russo è dotato di vecchio aerei che sono o da sostituire o richiedere nel prossimo futuro (tra cui l'adozione del disegno di legge). Le misure causeranno un impatto negativo, con conseguente il fatto che 60% della flotta della maggior parte delle compagnie aeree russe può rimanere confinato alla terra, che naturalmente portano alla probabilità di fallimento dei vettori aerei.

Tra l'altro, lo smantellamento del velivolo porterà alla cessazione del trasporto aereo per la maggior parte delle rotte aeree parte che creerà un vero e proprio crollo, ma è possibile causare una monopolizzazione del mercato dei servizi e trasporto passeggeri.

E 'anche interessante notare il fatto che la maggioranza degli incidenti aerei avviene sotto l'influenza del fattore umano, e la solita sciatteria, espressa come una noce, i membri dell'equipaggio non qualificati non torti o manutenzione negligente di portaerei, porta molti più danni che la tecnologia obsoleta.

 

Kostyuchenko Yuriy appositamente per Avia.pro

al piano di sopra