altro
IRIS-T. Specifiche. Una foto.

IRIS-T. Specifiche. Una foto.

IRIS-T (Infra Red Imaging System Tail / Thrust Vector-Controlled) è un sistema missilistico antiaereo sviluppato in Germania dalla società tedesca Diehl BGT Defense. Progettato per distruggere tutti i tipi di bersagli aerodinamici e missili balistici. È considerato un sistema di difesa aerea avanzato con la capacità di integrarsi con i sistemi di difesa aerea standard della NATO. Disponibile nelle opzioni a corto e medio raggio.

storia

Il sistema missilistico antiaereo IRIS-T è un lanciatore adattato per il lancio di missili aria-aria, che garantisce l'ingaggio a basso costo di vari tipi di bersagli. Compresi missili da crociera, droni, ecc.

Il sistema di difesa aerea IRIS-T iniziò a essere sviluppato nel 1996. Diversi paesi europei hanno lavorato al complesso, il che ha permesso di ridurre i tempi di sviluppo e applicare diverse tecnologie, fornendo al complesso una gamma sufficientemente ampia di obiettivi. Le prime consegne del sistema di difesa aerea IRIS-T hanno iniziato a entrare in servizio con i paesi europei nel 2009.

Modifiche del sistema di difesa aerea IRIS-T

A dicembre 2022, i sistemi missilistici antiaerei IRIS-T esistono in due diverse versioni: a corto e medio raggio. Il raggio massimo di distruzione per questi complessi è di 40 chilometri.

IRIS-T SLS

SAM IRIS-T SLS è un sistema missilistico antiaereo a corto raggio. Con un raggio di ingaggio del bersaglio di 25 chilometri, 8 missili installati nel lanciatore offrono la possibilità di respingere anche attacchi massicci.

La variante IRIS-T SLS è progettata principalmente per combattere aerei, elicotteri e missili da crociera. Tuttavia, a causa delle sue caratteristiche, il complesso non è una soluzione sufficientemente efficace per combattere i veicoli aerei senza pilota, specialmente quelli che operano a bassa quota.

 

IRIS-T SLM

Il sistema di difesa aerea IRIS-T SLM è un sistema di difesa aerea a medio raggio. Il raggio massimo di ingaggio del bersaglio è di 40 chilometri, mentre il complesso è più adatto a combattere i droni.

Complessi simili sono stati trasferiti in Ucraina nel novembre 2022. Secondo fonti ucraine, l'efficienza di colpire obiettivi con questi sistemi di difesa aerea è del 90%, in particolare, è stato riferito che 9 obiettivi su 10 sono stati abbattuti con successo.

I sistemi di difesa aerea IRIS-T sono in servizio con almeno 11 paesi del mondo

  • Austria
  • Germania
  • Grecia
  • Spagna
  • Italia
  • Norvegia
  • Arabia Saudita
  • Thailandia
  • Ucraina
  • Svezia
  • ЮАР

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra