Hypersound non è il limite: Charles Bombardier e il suo aereo supersonico unico
articoli dell'autore
Hypersound non è il limite: Charles Bombardier e il suo aereo supersonico unico

Hypersound non è il limite: Charles Bombardier e il suo aereo supersonico unico

 

Le informazioni secondo cui il designer e inventore di fama mondiale intende iniziare a lavorare alla progettazione di un aereo supersonico unico sono apparse alla fine dello scorso anno, tuttavia, solo il giorno prima che si sapesse che dopo la simulazione, si lavora allo sviluppo di un passeggero unico gli aerei possono iniziare già dalla metà di quest'anno.

 

Bombardeir Antipod (concetto)

 

Secondo i primi dati pubblicati ufficialmente, si è appreso che inizialmente l'aereo sarà un velivolo esclusivamente amministrativo, consentendo di ospitare a bordo fino a 10 passeggeri. A sua volta, Charles Bombardier non ha escluso che se questo progetto avrà successo, in futuro inizieranno i lavori su un aereo di linea a tutti gli effetti in grado di trasportare fino a 50-70 persone tra vari punti remoti del globo. Gli esperti ritengono che il trasporto del numero specificato di passeggeri sia l'opzione migliore, poiché in base alle caratteristiche di volo del progetto futuro, ne consegue che il volo da Londra a New York richiederà solo 11 minuti, ovvero, in effetti, i vettori aerei possono ricevere questo aereo fare 2-3 voli all'ora, adattandosi così ai passeggeri e non viceversa.

 

La versione concetto di Bombardier Antipod

 

Secondo gli studi di progettazione iniziali, un velivolo supersonico unico sarà in grado di accelerare fino a una velocità di 30mila chilometri orari, senza alcuna minaccia per le sue condizioni e per i passeggeri, mentre l'accelerazione sarà effettuata solo per pochi minuti e con un'accelerazione molto dolce, che a sua volta, eviterà il sovraccarico per i passeggeri. Tuttavia, Charles Bombardier non ha specificato che tipo di carburante utilizzerà l'aereo, tuttavia, a quanto pare, oltre alla normale aviazione, può essere utilizzato anche uno speciale ossidante, che sarà in grado di accelerare l'aereo a velocità estremamente elevate, che, secondo gli esperti, può portare a un aumento significativo del costo di esercizio di questo tipo di velivolo ipersonico.

Sia come sia, se le speranze di Charles Bombardier corretto, allora è probabile che l'aeromobile di questo tipo farà il suo primo volo entro l'anno 2025.

 

Kostyuchenko Yuriy appositamente per Avia.pro

 

al piano di sopra