Feldmaresciallo Wolfram von Richthofen
altro
Feldmaresciallo Wolfram von Richthofen

Feldmaresciallo Wolfram von Richthofen

 

Feldmaresciallo Wolfram von RichthofenBarone Wolfram von Richthofen (che Wolfram von Richthofen; 10 ottobre 1895, Gut Bartsdorf in Slesia (oggi vicino a Strzegom, Polonia) - 12 luglio 1945, Bad Ischl.) - Il leader militare tedesca, il feldmaresciallo aerea (1943 ).

Il 15 maggio 1945, il feldmaresciallo fu catturato dagli americani. Il tribunale lo ha condannato a morte, poi la sentenza è stata modificata in "ergastolo". Fu rilasciato nel 1952. Morì il 20 luglio 1960. Negli ultimi anni della sua vita fu impegnato nella storia militare. Ha scritto la famosa opera "German Aviation".

Feldmaresciallo Wolfram von Richthofen era il nipote del miglior asso della prima guerra mondiale, il "Barone Rosso» (vittorie aria 80). La Luftwaffe ha ricoperto posizioni di rilievo. Durante la guerra civile spagnola era un colonnello, capo di stato maggiore della Legione "Condor". Nel 1939, in Polonia W. von Richthofen, comandante della Task Stati. Come è noto, la Polish Air Force non poteva combattere ad armi pari con il tedesco. A quel tempo, il futuro maresciallo di campo, e poi luogotenente generale, molta attenzione è pagato per l'interazione di diversi tipi di truppe. Dal momento che 1942 di W. von Richthofen era il comandante del 4-esimo Air Force, con la città di 1943 - 2-m.

Alla fine della guerra fu licenziato da tutti gli incarichi, poiché era malato terminale. Morì il 12 luglio 1945. Il percorso militare del feldmaresciallo Hugo Sperle, a differenza di altri capi militari, non fu così brillante e brillante, sebbene svolse il suo lavoro militare con competenza e con particolare cura. Nel 1936, il generale G. Sperle in Spagna comandava la famosa legione Condor. La legione comprendeva gruppi di bombardieri, combattenti ed esploratori, oltre ad altre unità e subunità. Il posto di generale era responsabile: oltre al lavoro prettamente di combattimento, era necessario risolvere altri compiti relativi a vari tipi di test di attrezzature aeronautiche, con l'analisi e la generalizzazione dell'esperienza di combattimento.

Durante la preparazione della Germania per la seconda guerra mondiale, G. Sperle fu nominato in una delle più grandi posizioni nella Luftwaffe, divenne il comandante della 3a flotta aerea. Allo stesso tempo, ha ricoperto un'altra posizione: comandante dell'aeronautica della regione occidentale. Ha ricoperto la carica di comandante della flotta fino all'agosto 1944, quando è stato licenziato. Fu condannato e rilasciato nel 1949. Non ha preso parte alla formazione dell'aviazione nel dopoguerra.

Morì il 20 luglio 1960.

 

Avia.pro

al piano di sopra