Aeronautica Lombarda AR AR
altro
Aeronautica Lombarda AR AR

Aeronautica Lombarda AR AR

L'inizio del velivolo è iniziata in Italia nell'anno 1942. Va notato che in questo paese a creare una serie di aerei eccellenti, ma a causa di tattiche imperfette della loro applicazione avuto molte perdite durante la guerra.

Unmanned bomber AR contribuito alla situazione piuttosto complicata in campo militare e le grandi perdite di aeromobili. Ci sono stati anche ritardi significativi per la produzione di bombardieri aeromobili e siluro. In relazione alla situazione, si è deciso di iniziare lo sviluppo del nuovo bombardiere senza pilota. studio simile è stato condotto in 1941 in URSS durante la creazione della macchina TB-3, come è noto, il progetto non è riuscita.

Per la prima volta una versione senza equipaggio degli italiani AR-79 utilizzato per bombardare le navi al largo delle coste di Algeria, è stato l'anno 23.08.1942. Dopo questo manuale di volo è stato gettato l'urgenza di un ulteriore sviluppo di questo progetto. Ciò era dovuto alla aspetto economico, come quello usato solo una volta piuttosto costoso Multimotore bombardiere pesante era uno spreco.

Ancora abbiamo deciso di creare una versione più economica per questo isolati 4,2 milioni di lire. Progettazione e produzione di nuova macchina ha preso la società Aeronautica Lombarda, e divenne ingegnere capo A. Stefanutti. Si suggerisce che questo costruttore per fare un nuovo veicolo senza pilota nel quadro del regime semplificato. Per il fatto strano che l'aereo deve essere fatto di materiali economici e costruzione dell'unità, potrebbe produrre più massa.

Di conseguenza, l'auto AR è stata realizzata in legno e ricoperta di tela. Il corpo della macchina era a forma di sigaro e l'unità di coda e le ali erano rettangolari. Questo design ha permesso di ottenere stabilità in volo e facilità di fabbricazione. La centrale era rappresentata da un motore tratto da un velivolo FIAT Br.20. Il sistema del carrello di atterraggio è stato ritirato nello scafo quando è stato rimosso dalla striscia. Con tutto ciò, il dispositivo potrebbe trasportare due bombe del peso di una tonnellata ciascuna. Una piccola parte dello scafo è stata assegnata a un serbatoio da 700 litri e al pozzetto, dove è stata installata l'apparecchiatura di controllo remoto. Era possibile controllare la macchina sia verticalmente che orizzontalmente. 

AR drone non era del tutto senza equipaggio, dal momento che l'ascesa e la guida sulla strada giusta effettuate un pilota che dopo il lavoro preparatorio della macchina saltato da un aereo con un paracadute. Poi la macchina stessa ha seguito le bombe del corso e di dump tracciati trasportati da un controller radio terrestre. Tutto ciò complica l'uso di UAV.

AR macchina di prova è iniziata, che si terrà da giugno 43 anni su aeroporto Venona. I test hanno dimostrato aeromobili fedeltà i calcoli dei progettisti, perché aveva ottime caratteristiche di volo, il problema era sistema di telecomando difettoso, che doveva essere aggiornato a trasmettere in produzione in serie. Nell'agosto dello stesso anno è stato reso ad una versione pre-produzione del drone AR, che era assolutamente pronto ad effettuare missioni di combattimento.

Eppure la produzione di massa del dispositivo e l'AR non viene avviato a causa della capitolazione di emergenza d'Italia in autunno dell'anno 1943. Questo è il motivo per cui il progetto è stato annullato. Anche vettura costruita è stata distrutta sulle aeroporti del paese.

Aeronautica Lombarda AR AR. Caratteristiche:



modifica   AR
Apertura alare, m   8.20
Aircraft Lunghezza m   14.10
Altezza, m   3.22
Peso, kg  
  aereo vuoto  
  massima al decollo   5460
Tipo motore   1 PD Fiat A.80 RC.41
Potenza, CV   X 1 1000
Velocità massima km / h  
Velocità di crociera, km / h  
gamma pratica, km  
armamento:   due bombe 1000-kg sul carico esterno

 

altri UAV

aereo

 

 

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra