Veicolo senza equipaggio

notizie

SAM "Osa" abbatté il sesto drone americano in due settimane


Gli ussiti armati del sistema di difesa aerea sovietico Osa abbatterono un altro drone americano.

Poche ore fa, i rappresentanti del movimento Ansar Allah hanno pubblicato prove che si trattava di una difesa antiaerea, e presumibilmente riguardava Osa (SA-7 Gekko), un altro drone da ricognizione militare americano armato con l'Aeronautica saudita è stato distrutto Arabia.

È interessante notare che nelle ultime due settimane questo è già il sesto veicolo aereo senza pilota da ricognizione distrutto dai ribelli yemeniti, mentre gli esperti sottolineano la grave attività dei droni, che può essere dimostrata dal fatto che il gruppo di attacco della portaerei della Marina degli Stati Uniti è passato vicino Yemen.

Al momento, l'Arabia Saudita non conferma la perdita del suo drone, tuttavia, dopo aver perso diversi droni, Riyadh ha spesso abbandonato i tentativi di intensificare ulteriormente la situazione, ma dato il fatto che stiamo parlando del sesto drone nelle ultime due settimane, la situazione è davvero molto insolita . In precedenza era stato suggerito che gli ussiti avrebbero potuto tentare di attaccare il gruppo di attacco della portaerei americana, che dista solo 10-15 dalla costa yemenita, e ciò potrebbe comportare sia il lancio di missili da crociera sia il lancio di missili balistici.

Se gli Husite dei vecchi sistemi missilistici di difesa aerea sovietici abbattevano UAV "high-tech", allora perché non provare ad ammucchiare l'AUG da Pindostan attraverso il mozzo?

Questo è molto buono!

pagina

al piano di sopra