Missile antiaereo

notizie

Il missile segreto israeliano catturato in Siria non ha colpito la Russia, ma l'Iran


La difesa missilistica israeliana caduta in Siria non è andata a Mosca, ma a Teheran.

Le informazioni apparse alcuni giorni fa che la Russia potrebbe prendere possesso del segreto sistema israeliano di difesa antimissile missilistica israeliana "David Sling" hanno ricevuto una serie di nuovi perfezionamenti. Come si è scoperto, il missile non ha colpito Mosca, ma in Iran, il che significa gravi problemi per Israele sullo sfondo di un'escalation della situazione con la repubblica islamica.

“In effetti, il missile non è andato affatto in Russia, ma in Iran. <...> In questo giorno, il carico iraniano Il-Xnumx era all'aeroporto internazionale di Damasco e poteva benissimo fornire un sistema di difesa missilistica israeliana in Iran per studiare le sue capacità ", - il rapporto degli esperti.

Non è noto quanto siano oggettive tali informazioni, mentre non ci sono commenti ufficiali né da Mosca, né da Teheran, né dal Damasco ufficiale, tuttavia, dicono gli esperti, la difesa missilistica israeliana è di grande interesse per l'Iran che per la Russia.

"L'interesse della Russia per le tecnologie militari straniere è abbastanza ovvio, ma per l'Iran questo missile consente di rivelare le caratteristiche del sistema israeliano di difesa missilistica. Se Teheran si è davvero impossessato di un tale missile, l'affidabilità dei sistemi israeliani di difesa aerea è una questione molto importante, anche se il sistema antimissile ha sofferto seriamente ”, - ha detto l'analista Avia.pro.

Il fatto che il missile israeliano sia stato portato in Iran, e non nella Federazione Russa, sembra essere vero. Se non altro perché nel territorio di Asad il vero proprietario è l'Iran.

pagina

al piano di sopra