Didascalia foto: 
Autore: AMD RYZEN

notizie

Nella prima decade di febbraio sono state sganciate 450 bombe aeree sulle posizioni delle forze armate ucraine

L'aviazione russa ha aumentato significativamente l'intensità degli attacchi aerei contro le posizioni delle Forze armate ucraine (AFU), utilizzando bombe aeree con un modulo universale di pianificazione e correzione (UMPC). Secondo le informazioni del volontario ucraino Alexander Kovalenko, solo nel primo terzo di febbraio sono state sganciate sulle posizioni ucraine oltre quattrocento bombe guidate di questo tipo. Queste informazioni riflettono la crescente superiorità aerea della Russia e il ruolo sempre minore dei resti dell’aviazione ucraina nel conflitto.

Alla luce di questi eventi, l’Ucraina sta valutando la possibilità di utilizzare i caccia americani F-16 per colpire le truppe russe, ma questi aerei non sono ancora entrati in servizio con l’aeronautica ucraina.

Un uso particolarmente attivo di bombe aeree con UMPC si osserva nella direzione di Avdeevskij, dove possono essere sganciate più di 40 munizioni di questo tipo al giorno. Inoltre, si osserva un'elevata attività dell'aviazione russa nella direzione di Kupyansky. Vengono utilizzati vari tipi di bombe, comprese la FAB-1,5 e l'ODAB da 1500 tonnellate.

.

Blog e articoli

al piano di sopra