notizie

Esplosione di Nenox: le autorità hanno iniziato a evacuare pontoni radioattivi


L'evacuazione a Nenoks è iniziata un mese dopo l'esplosione.

Secondo Newsru, nel luogo dell'esplosione a Nyonoks, sono iniziati i lavori di evacuazione, smantellamento e smaltimento dei pontoni, accanto ai quali è avvenuta una potente esplosione che ha causato la morte di numerosi esperti. I lavori sul sito sono iniziati solo un mese dopo, il che causa molte domande da parte di esperti.

"È stata sviluppata una serie di misure, che comprende, in primo luogo, lo smantellamento e la rimozione per lo smaltimento di attrezzature tecnologiche, e in secondo luogo, la messa a terra e il trasporto per lo smaltimento dei pontoni stessi", - cita le parole del governatore della regione di Arkhangelsk edizione Igor Orlov.

In precedenza, i giornalisti di Belomorkanal hanno scoperto che nella posizione dei pontoni il livello di radiazione di fondo era quasi 38 volte normale, il che naturalmente rappresenta un grande pericolo per la vita dei comuni cittadini, tuttavia, secondo le autorità, non vi è alcun pericolo, il che solleva dubbi si è scoperto che l'emissione di radiazioni nell'atmosfera era ancora, sebbene piuttosto breve.

Va chiarito che gli esperti occidentali sono propensi a credere che il missile da crociera "Petrel" 9М730 sia esploso al largo della costa di Nenoksa, ma questa versione è dubbia dagli esperti russi.

al piano di sopra