Crash Airbus A321

notizie

Le autorità egiziane hanno confermato la versione dell'attacco a bordo dell'Airbus A321


Le autorità egiziane hanno riconosciuto ufficialmente che lo schianto dell'Airbus A321 nella penisola del Sinai è stato un atto terroristico.

Dal momento che il tragico incidente del l'aereo di linea russo Airbus A321 ultimi sei mesi sono passati nella penisola del Sinai, in tal modo, nonostante il fatto che gli specialisti russi, dopo un paio di settimane hanno confermato ufficialmente la rilevazione di tracce di esplosivi, le autorità egiziane hanno riconosciuto l'incidente un atto terroristico solo alla vigilia. Tuttavia, il fatto di come esattamente il congegno esplosivo è salito a bordo dell'aereo di linea del passeggero rimane sconosciuto. A causa dell'attacco terroristico, il governo russo ha deciso di vietare ai vettori aerei russi di volare verso questo paese.

In precedenza, il portale di informazioni Avia.pro riportava che la ripresa del traffico di passeggeri con l'Egitto avrebbe dovuto iniziare tra febbraio e marzo, tuttavia, si presume che le compagnie aeree russe possano operare voli verso l'Egitto solo nella seconda metà dell'anno.

al piano di sopra