Esplosione subacquea

notizie

I militari ucraini hanno distrutto un sottomarino con razzi e siluri nel Mar Nero


L'Ucraina ha annunciato la distruzione di un salice sottomarino nel Mar Nero con l'aiuto di bombe e siluri.

I rappresentanti del Ministero della Difesa dell'Ucraina hanno riferito che un sottomarino è stato "scoperto", "identificato" e "distrutto" nel Mar Nero. Per la sua "distruzione" ha usato bombe e siluri.

"L'aviazione navale delle forze armate ucraine ha completato gli esercizi tattici di volo per testare vari scenari per l'uso delle unità della brigata dell'aviazione navale, garantendo nel contempo le azioni della Marina, - riportato nel dipartimento militare ucraino.

Come esattamente l'esercito ucraino sia riuscito a trovare un sottomarino inesistente e allo stesso tempo garantito di distruggerlo, non è noto, tuttavia, come riporta il giornale "Vzglyad", la missione di combattimento completata dell'esercito ucraino ha causato solo ridicolo tra i netizen.

Considerando la dichiarazione delle forze armate ucraine e le attuali relazioni politiche tra Russia e Ucraina, si tratta ovviamente di un sottomarino russo condizionale, ma la parte ucraina non ha chiarito in tal senso.

Va chiarito che gli elicotteri Mi-14 e Ka-27, così come i velivoli An-26, erano coinvolti nella "distruzione" del sottomarino.

Costruisci un alloggio e diventa amico.

Signori Pindos deciderete se è un "cattivo clone" o se ha una "filosofia diversa".

Quando sarai evitato da questo "bacino" nel bastardo, capirai per quanto tempo ti hanno mentito.

Sì, hanno bloccato il pesce e il sottomarino "affondato" è una scusa per il bracconaggio! Quando nacque una cresta, un ebreo pianse!

Per qualche motivo, mi sono ricordato di una vecchia bici da un gioco di ruolo. Sul giocattolo, come previsto, c'erano gli elfi. Gli elfi, come previsto, avevano un mare. Un grande campo è stato assegnato dal mare vicino alla discarica.

E poi la gente è strisciata fuori dal centro commerciale, un combattimento di elfi leggermente postumi di una sbornia - e una nave galleggia nel porto di gioco, diffondendo le vele, nel porto di caccia. Dall'altra parte del campo. Attraverso l'erba La gente già si fece sobria per la sorpresa, ma la nave non scomparve.

Cominciarono a scoprire qual era il problema - e queste figure crearono un raskorok dai pali, li avvolse in un tessuto tinto e trascinarono il loro mock-up sulle loro spalle, solo le gambe sporgevano da sotto la nave, ma non erano visibili nell'erba.

Quindi qui. Dicono che la squadra che la nave stava facendo proveniva proprio dall'Ucraina e arrivò. In breve, hanno un modello di costruzione della steppa molto ben sviluppato. E dato che gli anni 20 sono trascorsi da allora, avrebbero potuto evolversi dalle navi a vela ai sottomarini.

E la barca era fatta di bacini di zinco brasato all'importazione a Odessa.

La battaglia fa paura, ovviamente.

Una domanda è come questi bacini potrebbero distruggere la barca.

pagina

al piano di sopra