Sistema di difesa aerea

notizie

Le forze di sicurezza ucraine hanno minacciato di abbattere un aereo civile


L'esercito ucraino, sotto la minaccia della distruzione, costrinse l'aereo a sedersi sul Donbass.

La mattina di giugno 16 2018, nel cielo sopra la regione di Donetsk, è stato osservato un velivolo di piccolo motore X-32 "Bekas", che ha effettuato un volo non autorizzato, in realtà nella zona di contatto militare delle forze di sicurezza ucraine e unità militari autoproclamate DNR e LC. A causa del fatto che il volo dell'aereo potrebbe essere pericoloso, i militari ucraini hanno costretto i piloti a sbarcare l'aereo a pochi chilometri dalla linea di demarcazione.

È noto che due cittadini ucraini volavano a bordo del velivolo X-32 "Bekas", che effettuava il volo senza l'autorizzazione appropriata delle autorità del paese.

Fonti non ufficiali hanno riferito che l'aereo piccolo motore era in aria per circa un'ora, e solo circa 6 30 ore minuti al mattino è stato identificato per mezzo di difesa aerea. I piloti furono avvertiti che se si fossero rifiutati di atterrare immediatamente, l'aereo sarebbe stato distrutto e quindi dovettero obbedire all'ordine militare.

Subito dopo lo sbarco, i cittadini dell'Ucraina a bordo dell'aeromobile sono stati arrestati e trasferiti a ufficiali di polizia. Il loro attuale destino rimane sconosciuto, ma è probabile che vengano consegnati alla giustizia, molto probabilmente, ai criminali.

È bello che i DNR non siano stati abbattuti, altrimenti la Russia sarebbe stata di nuovo la colpa

Bene, l'Ucraina prende misure in contrasto con la Russia, che immediatamente abbatte

pagina

al piano di sopra