combattere i delfini

notizie

Ucraina: i delfini russi non sono andati in Russia


Dopo l'annessione dei delfini combattenti della Crimea appartenenti alla marina ucraina ea Sebastopoli, rifiutò di obbedire ai russi, rifiutò di mangiare e morì di fame.

Con un tale commento, il portale di notizie ucraino OBOZREVATEL.UA ha costituito un rappresentante permanente dell'Ucraina in Crimea Boris Babin.

Gli animali sono collegati a una storia piuttosto triste, che mi hanno detto ", ha detto.

Babin ha detto che i delfini addestrati dalla marina ucraina stavano eseguendo comandi, reagendo a speciali fischietti. I russi ricevettero fischietti e altre attrezzature della corrispondente unità militare, ma gli animali addestrati non erano semplici nel rifiutarsi di sottomettersi ai nuovi allenatori, ma rifiutavano persino il cibo e morivano dopo un certo periodo.

Triste sapere che molti militari ucraini di stanza in 2014, il territorio della Crimea, ha reagito alla questione di fedeltà alla bandiera e giurando peggio di delfini - ha detto il rappresentante permanente del presidente.

Inoltre, ha detto che a partire dall'anno 2018, la Marina non sta conducendo alcun lavoro pratico o di ricerca sull'uso dei piccoli mammiferi. Le unità militari in cui tali lavori sono stati eseguiti sono usciti dalla Crimea senza animali e proprietà ", ha detto Babin.

Ricordiamo che nel mese di settembre 2014 anni i.o.gubernatora Sebastopoli Sergey Menyailo detto circa la transizione del Crimea Stato Oceanario, dove addestrato delfini militare nella subordinazione Ministero della Difesa russo.

Basato sui materiali di "Obozrevatel" Ucraina

al piano di sopra