Fighter F-35

notizie

La Turchia riceverà combattenti americani F-35 nonostante il divieto del Congresso degli Stati Uniti


Il divieto del Congresso degli Stati Uniti non costituirà un problema per il trasferimento dei caccia F-35 in Turchia.

Come risulta dagli ultimi dati presentati, nonostante il Congresso USA abbia deciso di vietare la consegna di aerei da caccia americani F-35 all'arsenale della Turchia, questi velivoli da combattimento di quinta generazione saranno ancora trasferiti in questo paese. Già oggi, 21 giugno 2018 dell'anno, i piloti turchi inizieranno a imparare a volare con jet da combattimento di quinta generazione, e dopo un po 'di tempo, questi aerei andranno in Turchia, alle basi aeree del loro registro permanente.

In precedenza è stato riferito che gli Stati Uniti hanno messo in guardia la Turchia dall'inammissibilità all'acquisto di sistemi russi S-400 SAM dalla Russia, dal momento che in questo paese sarebbero state imposte sanzioni e che la consegna dei caccia F-35 sarà annullata. Ciononostante, la Turchia, a sua volta, annunciò la sua disponibilità ad acquisire combattenti russi Su-57, e di chiudere l'accesso militare degli Stati Uniti alle basi aeree militari turche, il che sarebbe un duro colpo per gli Stati Uniti. Allo stesso tempo, la Turchia ha sottolineato che la sua intenzione di acquisire sistemi S-400 SAM "Triumph" russo è incondizionata.

Tuttavia, gli analisti riferiscono che è troppo presto per parlare del trasferimento della Turchia ai combattenti militari F-35, poiché gli aerei sono ancora negli Stati Uniti e la decisione su questo argomento può essere cambiata in qualsiasi momento.

* F-35 è una famiglia di combattenti polivalenti americani non invadenti della quinta generazione, sviluppata da Lockheed Martin.

Rashi aveva tante speranze per la vendita delle sue bare in volo (Su-57), ma anche qui gli americani ci hanno battuto

pagina

al piano di sopra