Erdogan Su-24

notizie

La Turchia si rifiuta di riconoscere qualsiasi risultato dell'indagine sulla distruzione del Su-24


Erdogan ha rifiutato di ammettere i fatti dell'indagine sulla distruzione del bombardiere russo Su-24.

Lo ha affermato nel suo discorso lo stesso presidente della Turchia, che ha sottolineato ancora una volta l'informazione che l'attentatore militare russo ha violato lo spazio aereo turco, e dopo diversi avvertimenti che sono stati inviati al pilota entro 10 minuti, è stato distrutto.

Tuttavia, al momento la Russia sta cercando di coinvolgere i maggiori esperti mondiali nelle indagini, anche tra i paesi appartenenti all'Alleanza del Nord Atlantico, mentre il registratore parametrico di bordo non è stato ancora aperto, poiché ciò potrebbe indicare che i fatti sulla distruzione del bombardiere Su-24 avrebbero potuto essere truccati.

Secondo Avia.pro, tali dichiarazioni dalla Turchia potrebbero portare a un ulteriore raffreddamento delle relazioni tra i due paesi.

al piano di sopra