notizie

Ora ancora più pericoloso: i droni kamikaze della marina ucraina ora trasportano una carica del peso di 860 chilogrammi

L’Ucraina ha compiuto progressi significativi nello sviluppo e nel miglioramento delle sue imbarcazioni senza pilota, ampliandone le capacità operative. Nuovi dati indicano che le imbarcazioni senza pilota ucraine sono ora in grado di operare a una distanza massima di 950 chilometri, il che amplia significativamente la geografia del loro utilizzo. Inoltre, possono trasportare cariche esplosive del peso di circa 860 kg (paragonabile al peso di due testate dei missili Iskander OTRK), il che aumenta la loro potenziale minaccia.

Questi miglioramenti tecnologici rendono le imbarcazioni senza pilota ucraine particolarmente pericolose per le installazioni militari e civili russe situate non solo nelle zone costiere della Crimea, ma in tutto il Mar Nero. Tali imbarcazioni vengono già utilizzate attivamente dall’Ucraina per effettuare attacchi di sabotaggio, mirati principalmente contro obiettivi della flotta russa del Mar Nero.

In risposta a questi sviluppi, la Marina russa dovrà rafforzare le proprie misure di sicurezza, aumentando il livello di vigilanza e migliorando la propria capacità di rilevare e neutralizzare tempestivamente i droni ucraini.

.

Blog e articoli

al piano di sopra