combattente

notizie

Gli Stati Uniti minacciano l'Europa con sanzioni per lo sviluppo di nuove armi


Gli Stati Uniti hanno vietato all'Europa di sviluppare armi.

La pubblicazione del quotidiano "El Pais" informa che gli Stati Uniti hanno lanciato un monito all'Unione Europea che se continua a sviluppare i propri progetti di difesa, in base ai quali è previsto il coinvolgimento di una terza parte, pur preservando i diritti intellettuali esclusivamente con l'UE, allora economica e politica le conseguenze.

Il quotidiano fa riferimento al Vice Segretario di Stato USA Ellen Lord, che ha inviato una lettera a Federica Mogherini, che dirige la diplomazia europea. La lettera dice che Bruxelles, con i suoi piani, minaccia l'integrazione dei paesi occidentali, che è stata portata avanti negli ultimi decenni all'interno della NATO.

È stato notato in particolare che Washington è insoddisfatta delle condizioni del programma europeo interno di cooperazione permanente per la sicurezza e la difesa strutturata. Secondo Lord, il programma duplica alcuni sistemi militari creati nel quadro della cooperazione statunitense con l'UE. A causa di ciò, la spesa per la difesa aumenta eccessivamente e appare un'eccessiva rivalità.

Washington ritiene che una via d'uscita da questa situazione potrebbe essere una revisione delle condizioni del programma esistente. Compreso è necessario rifiutare i diritti esclusivi sulla proprietà intellettuale. È inoltre necessario rinunciare al diritto di veto, che hanno i paesi membri che stanno conducendo specifici progetti di difesa, che consentono loro di cooperare con paesi terzi.

В "El Pais" Viene suggerito su possibili preoccupazioni americane sulla Brexit, motivo per cui la Germania preferisce cooperare in Francia, piuttosto che con il Regno Unito, che sostiene gli Stati Uniti.

al piano di sopra