Bombardamento della Siria

notizie

Shoigu: VKS russo ha distrutto 122 in migliaia di militanti in Siria


Aerei militari russi hanno distrutto 122 migliaia di militanti e terroristi in Siria.

Il capo del Ministero della Difesa della Federazione Russa, Sergei Shoigu, ha dichiarato che nei tre anni della presenza militare russa sul territorio della Repubblica araba siriana, l'Air Force della Federazione Russa ha fatto più di 40 mille sortite da combattimento, distruggendo durante questo periodo circa 122 migliaia di militanti di vari gruppi radicali e terroristi dello Stato islamico (ISIS, un gruppo terroristico ufficialmente bandito in Russia - ndr).

Secondo il capo del Ministero della Difesa della Federazione Russa, per l'intero periodo della presenza dei quartieri generali russi nella RAS, è stato possibile liberare circa il 95% del territorio della Repubblica Araba, il che rende possibile stabilire una vita pacifica in quasi tutte le regioni del paese.

Al momento, in Siria, la minaccia arriva principalmente da quattro regioni, in particolare, stiamo parlando della provincia di Idlib, dove, secondo i dati, ci sono circa 100 migliaia di militanti; l'altopiano vulcanico al confine tra le province di Damasco e Suweida, ancora detenuto dai terroristi dello Stato islamico; la regione nella Siria orientale (costa dell'Eufrate - ed.); area desertica al confine tra le province di Deir ez-Zor e Homs.

Secondo gli analisti, se nei prossimi mesi la situazione a Idlib non sarà normalizzata, allora Russia, Iran e Siria avvieranno un'operazione offensiva su questa regione, restituendo così completamente l'intera parte occidentale della Repubblica araba al controllo delle autorità siriane.

al piano di sopra