L'aereo ha preso fuoco

notizie

Il russo MiG-31BM ha preso fuoco durante un volo ed è atterrato accidentalmente a Perm


Un caccia intercettore supersonico russo ha preso fuoco durante un volo.

Secondo le informazioni a disposizione della risorsa Avia.pro, un caccia MiG-31BM ha effettuato un atterraggio di emergenza sul territorio dell'aerodromo di Bolshoye Savino diverse ore fa. Come risulta da queste fonti, la causa di ciò è stata l'accensione dell'aeromobile durante il volo.

"Il combattente MiG-31 ha preso fuoco e ha fatto un atterraggio di emergenza a Perm", - informa la comunità "Telegram" "Tecnologie Gallifrey".

Secondo fonti TASS, l'incendio si è verificato anche durante il volo, tuttavia, dovrebbe essere chiarito che in seguito i militari russi hanno completamente negato le informazioni sull'incendio, osservando che non vi era alcun incidente.

“Dopo aver completato un volo di addestramento pianificato, l'aeromobile ha effettuato un atterraggio a tempo pieno all'aeroporto di Perm. Durante un'ispezione obbligatoria dopo il volo, è stato scoperto un malfunzionamento, che è attualmente risolto. ", ha detto il servizio stampa del distretto militare centrale.

Non è noto quanto siano oggettive le informazioni presentate, ma questo è il quarto incidente con aerei militari russi dall'inizio di questo mese.

*La foto è illustrativa

al piano di sopra