Complesso C-300

notizie

I sistemi russi di difesa aerea S-300 in Siria sono in allerta


I sistemi russi C-300 sono in allerta.

Come risulta dalle informazioni fornite dalla fonte militare-diplomatica dell'agenzia di notizie TASS, l'esercito russo ha portato in allerta i sistemi missilistici antiaerei C-300. Secondo gli esperti, la Russia si prepara a respingere gli attacchi aerei contro la Siria e distruggere gli aerei nemici.

"Gli specialisti tecnici delle imprese di difesa russe, arrivati ​​in Siria all'inizio di ottobre, seguendo i sistemi C-300PM / PM-2 SAM, che sono una sorta di" ibrido "che include elementi di entrambi i complessi, hanno completato la conversione alla versione di esportazione C-300PMU-2 e tornato a casa l'altro giorno ", - la fonte "TASS".

Stiamo parlando in particolare delle divisioni russe del sistema di difesa aerea "Favorit" S-300, il cui scopo principale è quello di garantire la protezione delle strutture militari russe nel territorio della Repubblica Araba. Nel prossimo futuro, è anche previsto di preparare l'equipaggiamento militare siriano, come riportato anche dal TASS.

"Resta da completare la formazione sulla tecnica dell'esercito siriano", ha detto la fonte.

Dovrebbe essere chiarito che prima la parte israeliana ha ripetutamente affermato che dalla consegna del sistema missilistico russo C-300 "Favorit" alla Siria, sono stati lanciati attacchi aerei su questo paese, ma gli analisti ritengono che si tratti più di propaganda, dal momento che prove ufficiali e prove questo non è.

In precedenza si è saputo che Il Cremlino ha annullato la riunione del presidente della Federazione Russa Vladimir Putin e del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu.

al piano di sopra