notizie

Base aerea russa Hmeimim attaccata da aerei militari americani


Il vicecapo del Ministero della Difesa della Federazione Russa Alexander Fomin ha annunciato un attacco alla base aerea di Khmeimim.

Il colonnello generale Alexander Fomin, che è il vice capo del Ministero della Difesa della Federazione Russa, ha dichiarato durante l'incontro che l'aereo militare americano è stato coinvolto nell'attacco alla base aerea militare russa "Hmeimim", situata nel territorio della provincia siriana di Latakia.

“Tredici droni si sono mossi in accordo con lo spiegamento generale del combattimento, controllato da un equipaggio. Per tutto questo tempo, l'aereo da ricognizione americano P-8A Poseidon ha pattugliato l'area del Mediterraneo per otto ore. Quando questi droni 13 apparvero di fronte al nostro schermo di guerra elettronica, si ritirarono a una certa distanza, ricevettero gli ordini appropriati e iniziarono a essere controllati tramite canali satellitari, ricevendo aiuto nel trovare i cosiddetti buchi attraverso i quali iniziarono a penetrare. Quindi furono distrutti. "- cita le parole dell'edizione Fomin "Notizie Al Masdar'.

L'attacco alla base aerea militare russa "Khmeimim" è iniziato il 6 di gennaio, mentre l'esercito russo è riuscito a prendere il controllo di sei droni e altri sette sono stati distrutti dai sistemi di difesa aerea.

al piano di sopra