Lancio di missili

notizie

La Russia ha interrotto la partecipazione all'accordo missilistico


La Duma di Stato sospese l'accordo di razzo.

RIA Novosti riferisce che martedì, 18 di giugno, la Duma di Stato ha adottato una legge sulla sospensione della partecipazione della Russia al Trattato sull'eliminazione dei missili a raggio intermedio e a corto raggio (DDSMD). Il numero di deputati che hanno votato per la legge è stato 417, uno dei parlamentari si è astenuto.

Il documento ha un chiarimento. Prevede che la ripresa dell'accordo da parte della Russia avverrà secondo una decisione presa dal capo dello stato.

La considerazione dell'iniziativa del Presidente da parte del Consiglio della Federazione è prevista per giugno 26.

Il progetto di legge sulla sospensione del trattato INF, il presidente Vladimir Putin ha presentato 30 alla Duma di Stato a maggio. A marzo, Putin ha firmato un decreto in base al quale Mosca ha sospeso l'adempimento degli obblighi previsti dal contratto.

Washington ha informato Mosca della sua decisione di ritirarsi dal trattato nel febbraio di quest'anno, vale a dire che gli Stati Uniti sono stati i primi a ritirarsi dal trattato INF. Allo stesso tempo, la parte americana ha accusato la Russia di violare i termini dell'accordo. La parte russa ha respinto tali accuse.

La risposta della Russia alle azioni degli Stati Uniti è stata lo sviluppo di una versione a terra del complesso Calibre con un missile da crociera a lungo raggio.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra