Aereo spia americano

notizie

La fuga di un aereo da ricognizione americano sul Baltico è stata una provocazione


La Russia non tollererà i voli degli aerei da ricognizione americani vicino ai suoi confini.

Secondo gli esperti militari russi, l'incidente avvenuto martedì scorso tra un caccia russo Su-27 e un aereo da ricognizione statunitense non è altro che una provocazione degli Stati Uniti. Secondo i rappresentanti del Ministero della Difesa, qualsiasi tentativo di provocazione da parte degli Stati Uniti verrà immediatamente fermato, soprattutto quando si tratta della rotta precedentemente scoordinata di voli di un aereo da ricognizione straniero vicino ai confini russi.

A sua volta, il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti accusa la Russia di violare le regole di sicurezza del volo, osservando che il combattente russo ha volato a una distanza di soli sei metri dal loro velivolo da ricognizione, che potrebbe aver causato la collisione.

al piano di sopra