notizie

È stato pubblicato un nuovo video sull'esecuzione di un bombardiere russo sulla Siria da parte della Turchia


È apparso un video di un attacco a un bombardiere russo Su-24.

Poche ore fa, l'esercito turco ha tentato di abbattere il bombardiere russo di prima linea Su-24, che ha effettuato attacchi a posizioni terroristiche a Idlib. Nonostante l'assenza di dichiarazioni ufficiali da Russia e Turchia, è apparso un altro video, in cui è possibile guardare direttamente il momento dell'attacco del bombardiere russo.

Sui fotogrammi video presentati, puoi vedere come un bombardiere russo ha già lanciato un missile antiaereo con una testa di guida termica e evidente preoccupazione nei ranghi di quelli intorno (presumibilmente militanti pro-turchi - ndr), che hanno notato che è improbabile che il missile raggiunga il suo obiettivo.

Nonostante un pericolo molto grave, l'equipaggio del bombardiere di prima linea russo riuscì a eseguire una manovra ingannevole e rilasciare trappole di calore che distrassero il missile antiaereo, che evitò le tragiche conseguenze, sebbene con grande difficoltà.

Al momento, le informazioni su esattamente chi c'era dietro l'attacco al bombardiere russo sono molto diverse: secondo la fonte, stiamo parlando delle forze turche, mentre diverse altre fonti indicano che il missile antiaereo è stato lanciato dai militanti.

Va chiarito che, secondo alcuni rapporti, la Turchia ha consegnato almeno 200 MANPAD ai terroristi, il che comporta rischi molto gravi, che potrebbero costringere la Russia a bombardare regioni potenzialmente pericolose della Siria.

Il problema non è sparare, ma la fornitura di armi e l'uso dell'aviazione. Il bombardamento a punti può essere sostituito da un tappeto.

Certo, tutto questo sarebbe se non fosse per un MA. Non sei nella cabina di pilotaggio di questo combattente e non stai pattuglando come parte di un convoglio di polizia militare.

E dove si dice dell'ingiustizia?

Il cuore si sta contraendo. Perché i nostri ragazzi dovrebbero rischiare la vita lì?

Assolutamente giusto! Immediatamente fu necessario distruggere il luogo in cui era stato lanciato il razzo.

Sinceramente non capisco, le operazioni militari sono in corso, gli aerei russi stanno prendendo la vita dai militanti, ma sono anche persone, e hanno il diritto, con il diritto delle operazioni militari di prendersi la vita, difendendosi dai militari russi, questa è la legge della guerra, e perché una tale agitazione? Cosa non è giustizia? in relazione ai nostri militari? o è tutto possibile per noi? e loro niente?

Esattamente nostro, sulle ali

perché la fonte del razzo è illiquida?

pagina

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra