Esplosioni ichnya

notizie

"La Russia ci sta bombardando": l'Ucraina ha causato il panico a causa di esplosioni nei magazzini militari


"Brave" Ucraina in preda al panico, ha detto l'attacco russo.

Stasera, un incendio è scoppiato nei depositi di munizioni nella regione di Chernihiv, a seguito del quale sono state detonate migliaia di proiettili. Non rendendosi conto di ciò che stava accadendo, gli utenti dei social network iniziarono a raccontare in preda al panico che la Russia aveva attaccato l'Ucraina, e che ora stavano bombardando le zone di confine del paese.

Si sa che intorno alle ore 4 delle esplosioni mattutine cominciarono a verificarsi nei depositi di munizioni nel distretto di Ichnyansky (regione di Chernihiv). Secondo i dati preliminari, l'incendio che è successo è stato la causa di tutto, ma il Ministero della Difesa ucraino non esclude nemmeno la possibilità che il sabotaggio possa essere la causa di tutto.

A causa del fatto che il Ministero della Difesa dell'Ucraina non ha spiegato agli abitanti del luogo i dettagli di ciò che è accaduto, è apparso come un'informazione provocatoria che la Russia abbia attaccato le aree di confine dell'Ucraina, e le bombe nei depositi militari sarebbero state causate dal bombardamento della HVS russa.

Ecco alcuni post dei social network:

"Le esplosioni sono costantemente ascoltate. L'intero cielo è in fiamme. Dicono che l'Ucraina è stata attaccata " ( «Twitter»);

"Gli aerei russi stanno bombardando l'Ucraina. Foto e video » ( «Twitter»);

"Le bombe di Putin stanno cadendo sugli ucraini pacifici. Fatti in foto ( «Twitter»).

Le informazioni presentate, ovviamente, sono di natura provocatoria, successivamente il Ministero della Difesa ucraino ha completamente confutato questi dati.

al piano di sopra