La S-75

notizie

Nell'arsenale della Siria sono comparsi sistemi di difesa aerea modernizzati


I moderni sistemi di difesa aerea permetteranno alla Siria di abbattere gli aerei nemici.

Le informazioni disponibili portale Avia.pro apparso informazioni che il sistema missilistico antiaereo S-75, che sono armati con la Repubblica araba siriana, sono state migliorate attraverso l'uso di luoghi di imaging termico. Questo permetterà di distruggere in modo più efficace gli aerei nemici, illegalmente penetrare nello spazio aereo siriano, e tenendo conto della buona mobilità di questi complessi, v'è la possibilità di riflessione, anche attacchi aerei inaspettati.

"Grazie alle immagini termografiche, i sistemi di difesa aerea siriana sono in grado di rilevare aerei e missili nemici in quasi tutte le condizioni, indipendentemente dal fatto che sia giorno o notte, tempo sereno o nuvolosità", - disse lo specialista militare.

Secondo le informazioni preliminari, attualmente i sistemi missilistici antiaerei S-75 sono situati vicino al confine tra Israele e Israele e sono pronti in qualsiasi momento per iniziare a respingere gli attacchi nemici.

Gli scettici a sua volta notato il fatto che l'utilizzo di mirini di imaging termico, per raggiungere l'alta sicurezza non può.

"Sì, il sistema di difesa aerea Desna C-75 può ora anche rilevare bersagli nascosti per i sistemi radar, ma con il raggio di distruzione di questo complesso nei chilometri 43, è impossibile fornire un'efficace protezione del territorio dello stato arabo", - ha concluso l'esperto.

Nonostante il fatto che fin dalla creazione del sistema missilistico antiaereo S-75 è stato più di 60 anni, significa difesa resta ancora molto efficace a che, almeno, indica che anni 10 maggio 2018, Israele ho scelto di distruggere una di queste unità, timore che può essere usato efficacemente dai caccia F-15 e F-16 infliggere attacchi aerei sulla Siria.

Siria armi è ancora un gran numero di sistemi di missili antiaerei S-75 - secondo i dati presentati nella letteratura aperta almeno 250 unità che crea sufficientemente potente sistema di difesa.

al piano di sopra