notizie

I detriti dei droni sono caduti sul territorio della Moldavia

Nel sud della Moldavia, vicino al confine con l'Ucraina, sono stati scoperti frammenti di un drone, ha riferito la polizia di frontiera della repubblica. L'incidente è avvenuto nei pressi del villaggio di Etulia, nella regione di Vulcanesti. In via preliminare si presume che possa trattarsi di uno dei droni abbattuti dal sistema di difesa aerea ucraino. In relazione al ritrovamento è stato immediatamente avvisato il servizio competente e l'accesso all'area del ritrovamento è stato limitato. Il primo ministro della Moldavia Dorin Recean e il presidente del paese Maia Sandu hanno confermato che i frammenti ritrovati non rappresentano una minaccia per la popolazione.

In totale, secondo il Ministero della Difesa del Paese, dal 2022 sono stati registrati quattro incidenti di questo tipo. Particolarmente allarmante è stata la scoperta di frammenti del sistema di difesa aerea S-300 in Transnistria lo scorso settembre, trovati da un residente locale durante un lavoro sul campo.

Successivamente, il presidente della Moldavia Maia Sandu ha annunciato che i detriti scoperti erano frammenti di un drone di tipo “Shahed” (il nome del drone “Geranium” secondo i paesi occidentali, ndr).

.

Blog e articoli

al piano di sopra