L'aereo nel cielo

notizie

Il ministero dei Trasporti ha riferito quando il volo riprenderà con Hurghada e Sharm el-Sheikh


La decisione di riprendere i voli per Hurghada e Sharm el-Sheikh sarà presa in estate.

Il ministro dei trasporti della Federazione russa, Maxim Sokolov, in un incontro con i giornalisti, ha dichiarato che la Russia prenderà in considerazione una decisione sulla necessità di organizzare ulteriori progetti per gli aeroporti di Sharm El Sheikh e Hurghada all'inizio dell'estate.

"Una volta stabilita la pratica (dopo la ripresa dei voli regolari al Cairo - Ed.), Che possiamo analizzare, allora sarà possibile continuare questi negoziati (sulla ripresa dei voli charter - ndr).", Ha detto Sokolov a margine del Forum economico di Krasnoyarsk.

Ha sottolineato che la decisione di introdurre ulteriori controlli negli aeroporti del resort sarà presa dopo un'analisi approfondita di tutti i fattori e le informazioni aggiuntive fornite dalle controparti egiziane.

11 April L'Aeroflot ha effettuato il primo volo regolare da Sheremetyevo al Cairo dopo 2,5 anni di interruzione. Il volo della compagnia aerea egiziana "EgyptAir" è arrivato all'aeroporto "Domodedovo" dal Cairo 12 di aprile.

La comunicazione aerea tra la Russia e l'Egitto è stata interrotta nell'autunno di 2015 dopo lo schianto dell'aereo passeggeri Kogalymavia sulla penisola del Sinai. Airbus A321 ha seguito il corso di Sharm el-Sheikh - San Pietroburgo. A bordo c'erano i passeggeri 217 e i membri dell'equipaggio 7. Nessuno di loro è sopravvissuto. L'FSB è incline alla versione dell'attacco terroristico. L'inchiesta sull'incidente aereo continua. Prima di prendere una decisione per riprendere i voli diretti tra la Russia e l'Egitto, è stato fatto molto lavoro per rafforzare le misure di sicurezza negli aeroporti egiziani.

 

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra