notizie

Malta: Israele colpisce la Siria con combattenti F-35


Un esperto maltese conferma l'uso da parte di Israele dei combattenti F-35 per colpire in Siria.

Nonostante l'assenza di dichiarazioni ufficiali da parte di Israele, il noto esperto maltese Babak Tagway ha confermato che durante gli attacchi alla parte occidentale dell'Iraq e alla parte orientale della Siria, in particolare la città di Abu Kemal, Israele ha coinvolto combattenti F-35, come in precedenza Resource Avia.pro ha già riferito con riferimento alle proprie fonti.

"Secondo fonti militari statunitensi, non un singolo aeronautico americano o altri aeromobili aeronautici che partecipano all'operazione decisione irremovibile" non ha colpito attacchi aerei sulla base militare irachena SNM (People's Mobilization Force - ndr.) In Iraq. Ciò significa che l'F-35 israeliano l'ha fatto di nuovo. "- disse Babak Tagway.

Usando i termini "di nuovo", l'esperto maltese probabilmente attira l'attenzione sui recenti attacchi al territorio siriano, nonché su una serie di attacchi al territorio dell'Iraq inflitti in precedenza.

Come risulta da diverse fonti, gli aerei israeliani hanno sorvolato il territorio siriano, ma né il C-300 siriano né il C-400 russo sono passati inosservati, nonostante la presenza di caccia nella zona di identificazione.

al piano di sopra