notizie

Un aereo di linea israeliano con batterie ha preso fuoco al primo test. video


Un aereo passeggeri israeliano ha preso fuoco al primo tentativo di decollo.

Poche ore fa, in un aeroporto in Arizona (USA), mentre testava un innovativo velivolo israeliano a batteria, quest'ultimo si è improvvisamente preso fuoco. L'incidente si è verificato durante l'esecuzione di prove a terra, mentre, secondo una serie di fonti, il responsabile è il surriscaldamento delle batterie, che, a quanto risulta, sono state erroneamente selezionate per la loro potenza.

Quanto si è rivelato danneggiato è ancora sconosciuto.

“I telai mostrano come i pompieri riempiono l'aereo con acqua o agenti estinguenti speciali. A giudicare dall'intensità del fuoco, si può presumere che il prototipo abbia subito danni significativi. Secondo il portale Flightglobal, gli sviluppatori esamineranno presto le cause dell'incendio e valuteranno il danno. Mentre si presume che la causa dell'incendio potrebbe essere una batteria esterna, che è stata collegata all'alimentazione di bordo dell'aeromobile durante i test. "- rapporti «9tv».

In precedenza, gli esperti avevano già definito il progetto israeliano molto crudo e nemmeno pronto per i test, tuttavia la riluttanza a modificare l'aeromobile, calcolata, per inciso, per i voli regionali, a causa di un possibile aumento dei costi, aveva ovviamente portato a un incidente simile.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra